Inter, tra Onana e il rinnovo in stand-by: futuro da scrivere per Handanovic

di Domenico Lamanna, pubblicato il: 27/03/2022

L'Inter in questi anni ha sempre potuto contare su Handanovic

Questa volta però, tra prestazioni altalenanti e soprattutto l'acquisto di Andrè Onana, il futuro di Samir Handanovic a Milano sembra tutt'altro che scontato. Spesso criticato durante le ultime due stagioni, lo sloveno si è dimostrato comunque all'altezza di una grande squadra come l'Inter anche se nelle ultime uscite il suo rendimento (come quello della squadra) sembra in calo. Il capitano nerazzurro non ha ancora rinnovato il proprio contratto e va a scadenza a giugno 2022, dunque sono tanti i dubbi sul suo futuro. Il capitano potrebbe restare a accettare la concorrenza con Onana dal prossimo anno, ma ci sono ancora distanze sull'accordo di un possibile rinnovo. 

Infatti, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, il suo rinnovo del contratto al momento resta in stand-by, soprattutto in questa fase critica della stagione e a pochi giorni da Juventus-Inter (novità dall'infermeria). Questo potrebbe essere il suo ultimo Derby d'Italia e Handanovic sembra sereno, nonostante il futuro tutto da scrivere. Nei big match difficilmente delude e Juve-Inter del 3 aprile sarà una partita importante per la stagione, dove lo sloveno vorrà dire la sua. Intanto arrivano voci sul suo possibile sostituto in caso di mancato rinnovo. Come scrive il Corriere dello Sport, uno dei nomi nel mirino dell'Inter è quello di Ospina dal Napoli. Il colombiano a fine anno si libererà a parametro zero e per esperienza e forza potrebbe essere il sostituto ideale di Handanovic, soprattutto vista la probabile titolarità di Onana. 

Insomma il capitano, una volta insostituibile, potrebbe essere al suo ultimo anno in nerazzurro. Il rinnovo tarda ad arrivare ma lo sloveno è sereno, Inzaghi intanto pensa al big match di Torino (le ultimissime sui bianconeri)


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su