Inter news, abbondanza in attacco: Inzaghi prepara nuove mosse

di Domenico Lamanna, pubblicato il: 29/10/2021

Inter news: l'attacco dei Campioni d'Italia ritrova certezze e soprattutto nuove “energie”. 

Il reparto offensivo dell'Inter adesso è al completo. Per diverse settimane Simone Inzaghi ha dovuto “spremere” energie extra dalla coppia titolare Dzeko-Lautaro. Adesso però spuntano alternative importanti, soprattutto in vista del tour de force di novembre (QUI la probabile formazioni di Inter-Udinese). Il tecnico a causa dei ripetuti stop e cali fisici di Sanchez  e Correa, ha puntato tutto sulla coppia gol del campionato. I due attaccanti sono già a quota 12 gol in Serie A, dimostrandosi sempre più titolarissimi e soprattutto decisivi. Ma in casa Inter, visti i tanti impegni ravvicinati, è importante ritrovare tutti gli elementi in rosa. 

Se a centrocampo stanno rientrando forze importanti come Vidal e Sensi, ed in difesa, Darmian e D'Ambrosio continuano a garantire prestazioni di livello, in attacco la musica è ben diversa. Troppe prestazioni sottotono e troppi infortuni per i sudamericani Alexis Sanchez e Joaquin Correa. L'ex United, fin qui frenato dai guai muscolari, quando chiamato in causa non ha mai dato garanzie, mentre l'argentino ex Lazio ha altalenato prestazioni da top player a partite buie. Da Empoli però sono arrivati segnali incoraggianti. Infatti al Castellani, il cileno ha messo a segno un assist ed ha mostrato ottime cose, convincendo Inzaghi a puntare su di lui. 

Adesso il tecnico ha nelle mani ben 4 attaccanti e soprattutto tante nuove soluzioni da alternare in base al momento della stagione e all'avversario. Dopo aver riposato contro l'Empoli, domenica tornerà titolare Dzeko mentre finalmente Lautaro, fresco di rinnovo, potrà riposare. Un vero tesoro tra le mani di Inzaghi che ora può comporre ben sei coppie d’attacco diverse per la sua Inter, tutte già testate almeno per uno spezzone di gara in queste prime 13 uscite stagionali.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su