Eriksen, il racconto di Kjaer ed un’ipotesi mai citata fino ad ora

di Simone Salines, pubblicato il: 30/10/2021

Simon Kjaer non dimentica quel 12 giugno 2021. 

Al minuto 41 della sfida tra la sua Danimarca e la Finlandia, Christian Eriksen stramazza a terra. Sono attimi di terrore quelli che si vivono all'interno di quel rettangolo di gioco. Minuti che tengono col fiato sospeso milioni di persone con il capitano danese che copre il compagno inerme a terra formando un vero e proprio muro umano.Alla redazione di Sportmediaset infatti, dopo aver parlato del fresco rinnovo di contratto con il Milan, Kjaer ha detto di non aver salvato nessuna vita ma che ha semplicemente aiutato un compagno in difficoltà. Il tutto, sottolineando che al momento l'unica cosa che conta è che lui stia bene. Insomma, parole senza dubbio da vero leader quelle pronunciate dal n°24 milanista.

Ma quelle di Kjaer non sono le uniche parole arrivate su Eriksen nell'ultimo periodo. In questo articolo infatti, vi abbiamo riportato le parole dell'agente che cura gli interessi dell'ex Tottenham, Martin Schoots, mentre in questo approfondimento abbiamo raccontato il pensiero di Matthijs De Ligt sul centrocampista dell'Inter con la quale ha in comune l'esperienza olandese con la maglia dell'Ajax con annessi aggiornamenti per il futuro. 

Intanto, sulle colonne del Sole 24 Ore, questa mattina si è parlato di un fattore che fino ad oggi è passato in sordina. Chiaramente la priorità è sempre stata la salute del ragazzo, e oggi il famoso quotidiano ha affrontato la tematica di una possibile cessione da parte dell'Inter. Ovviamente riuscirci non sarà facile, poiché Eriksen ad oggi è iscritto a bilancio a 18.3 milioni di euro e cederlo nell'immediato significherebbe rischiare di incappare in una minusvalenza. 


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su