Mercato Inter, restyling difesa: si lavora ad uno scambio con un club di A

di Candido Baldini, pubblicato il: 23/02/2022

Mercato Inter, l'attacco e la difesa saranno oggetto di restyling in estate.

Al momento sono questi i reparti che stanno maggiormente soffrendo. L'attacco è diventato di colpo sterile. La media gol si è abbassata moltissimo da gennaio in poi, e soprattutto Lautaro è in evidente affanno. Dall'altra parte anche la difesa ha iniziato a scricchiolare, complice soprattutto l'involuzione di Stefan De Vrij, che sta vivendo un motivo difficile. E allora ecco che si lavorerà sul mercato per sistemare le cose. In difesa il nome caldo è sempre quello di Bremer del Torino. Urbano Cairo ha offerte sia dall'Italia che dall'estero. La richiesta per il mercato italiano è di 40 milioni di euro, anche se i club interessati (tra cui l'Inter) si sono spinte fino a 30 bonus inclusi. I nerazzurri però hanno un piano per assicurarsi il 22enne, come riportato da Tuttosport. 

L'idea è quella di imbastire la trattativa inserendo anche una contropartita. Ed è qui che le strategia per la difesa si incrocia con quella per l'attacco. Il nome di Andrea Pinamonti sarebbe molto gradito al Torino, ma l'attaccante è indirizzato verso il Sassuolo, per far sì che Gianluca Scamacca e Davide Frattesi possano fare il viaggio inverso. Tuttavia ci sono altri nomi sul piatto.  “L’Inter offrirà un ventaglio di nomi a più club, in estate. Da Gagliardini (però con un contratto da rinnovare a Milano oltre il ‘23, in caso di partenze in affitto) a Sensi (ora alla Samp) per il centrocampo, o attaccanti oppure jolly offensivi come Mulattieri (in B a Crotone, 6 reti) o Salcedo (Spezia, già avuto da Juric a Verona), senza dimenticare il portiere 24enne Radu, destinato a lasciare (da riserva) Milano”. Per rinforzare il reparto arretrato ci sono inoltre altri nomi, come puoi leggere qui.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su