Inter, l’Oscar, le nuove opzioni. Ma un big è vicino alla cessione

di Davide Giangaspero, pubblicato il: 11/04/2022

L'Inter è tornata padrona del suo destino.

Sembrava fortemente compromesso l'obiettivo Scudetto per i nerazzurri. Ora, invece, è cambiato tutto, grazie al doppio successo degli uomini di Inzaghi contro Juventus e Verona. C'è di più: hanno rallentato le rivali. Il Milan ha pareggiato ancora (ieri altro 0-0, col Torino), mentre il Napoli ha addirittura perso con la Fiorentina.

Tuttosport applaude alla crescita dell'Inter. “Inzaghi è da Oscar”, si legge nel titolo proposto dal quotidiano torinese. L'Inter ha il miglior attacco (e la miglior difesa) del torneo. E aumentano pure le soluzioni. Dalle nuove giocate proposte da Correa (col Verona titolare al posto della squalificato Lautaro), alla nuova vita di Skriniar da centrale, passando per D'Ambrosio, pedina sempre utile all'occorrenza.

C'è, poi, un'idea per la sfida contro lo Spezia: è il tedesco Gosens. L'ex Atalanta potrebbe far rifiatare Perisic, diffidato, e dunque a rischio per la successiva sfida contro la Roma di Mourinho (clicca qui per i numeri 'spaventosi' del croato).

E' un'Inter, dunque, moltiplicata, come rimarca il giornale. Son calate, invece, le quotazioni di Sanchez, ancora fermo in panchina, anche contro il Verona. Il quotidiano spiega che in procinto di entrare sabato era Caicedo, e non il cileno. Segno evidente di una storia in questo momento in discesa e una cessione sempre più probabile a fine anno. Qui le ultime sul futuro di Alexis Sanchez.


Le prossime partite

La classifica

Condividi su