Inter, Brozovic e De Vrij, diversi tempi di recupero: quando si rivedranno in campo

di Candido Baldini, pubblicato il: 15/03/2022

Inter, nell'ultima gara, ossia quella di Domenica scorsa, 13 marzo, si è sentita enormemente l'assenza di due elementi fondamentali nello scacchiere di Simone Inzaghi.

Stefan De Vrij è stato sostituito da Andrea Ranocchia, risultato uno dei peggiori in campo contro il Torino e protagonista in negativo dell'episodio del rigore non assegnato a Belotti. Marcelo Brozovic è il vero inamovibile della rosa, visto che non esiste un giocatore in grado di sostituirlo. Sia contro il Sassuolo che contro gli uomini di Juric l'assenza del croato si è sentita enormemente (Mattias Vecino non è stato all'altezza del ruolo). Viene quindi naturale chiedersi quando i due si rivedranno in campo, così che l'intera squadra possa beneficiarne. Ebbene, secondo quanto riportato questa mattina dalla Gazzetta dello Sport, le tempistiche sarebbero diverse. 

Brozovic, il cui rinnovo contrattuale sta per essere annunciato (leggi qui per saperne di più), dovrebbe farcela già per la prossima, quando l'Inter affronterà a Milano la Fiorentina. “L’ottimismo è diffuso, figlio di una situazione che non è stata compromessa sabato scorso, con la prova in allenamento pre Torino poi andata male. Brozo, fermandosi dopo il riscaldamento iniziale ad Appiano, ha di fatto evitato guai peggiori. Il risultato è presto detto: per due giorni consecutivi, domenica e anche ieri, il centrocampista ha svolto fisioterapia. Il programma prevede che oggi il giocatore scenda in campo, anche se in maniera differenziata”. 

Discorso differente invece per il difensore olandese. L'obiettivo è averlo contro la Juventus. Contro i toscani quindi Inzaghi dovrà studiare di nuovo una soluzione differente. Se non verrà confermato Ranocchia si potrebbe pensare all'inserimento di uno tra Federico Dimarco e Danilo D'Ambrosio, con conseguente slittamento al centro di Milan Skriniar o Alessandro Bastoni. 


Le prossime partite

La classifica

Condividi su