Marotta, importante incarico per l’amministratore delegato dell’Inter

di Diego De Cicco

Marotta è stato confermato presidente dell’associazione dei direttori sportivi e segretari del calcio.

L’amministratore delegato dell’Inter, come riportato dal sito calcioefinanza.it, è stato confermato a capo dell’associazione ADISE che comprende appunto i direttori sportivi del calcio italiano. Per Marotta si tratta di una conferma in quanto già ricopriva il prestigioso ruolo e sarà in carica per i prossimi 4 anni.

L’assemblea elettiva dell’ADISE ha più volte rimandato l’elezione che sarebbe dovuta avvenire del 2021 a causa del Covid. A Coverciano, come riportato sempre da calcioefinanza.it,  si sono riuniti oltre 150 persone tra direttori sportivi e collaboratori.

Marotta rieletto presidente dei direttori sportivi e segretari del calcio. Sarà in carica per i prossimi 4 anni.

Beppe Marotta è riconosciuto a livello mondiale come uno dei più importanti dirigenti sportivi. Nel mondo del calcio ha ricoperto in pratica tutti i ruoli dirigenziali fin dal 1976 a Varese, dove appena 19enne, era responsabile del settore giovanile. Carriera che è andata in crescendo con tappe fondamentali nel Venezia di Zamparini a fine anni ’90 e con la Sampdoria. In queste esperienze ha rilanciato giocatori del calibro di Alvaro Recoba con i lagunari e Antonio Cassano con i blucerchiati. L’uruguayano portò il Venezia ad una storia salvezza arrivando proprio in prestito dall’Inter.

Dopo gli otto anni sotto la lanterna è diventato il direttore generale della Juventus, ricoprendo il ruolo per 8 anni e portando il club a fare incetta di scudetti. Tra le operazioni di mercato più importanti di quel periodo vi furono Andrea Pirlo, Paul Pogba, Carlitos Tevez e Gonzalo Higuain. All’Inter dal 2018 ricopre il ruolo di amministratore delegato ed è stato l’artefice del rilancio della squadra nerazzurra portando sulla panchina del club Antonio Conte con il quale i nerazzurri sono tornati a vincere lo scudetto dopo 10 anni. Suoi operazioni di mercato come gli acquisti di Hakimi e Lukaku e il clamoroso ritorno dello stesso belga di queste ore (qui trovi tutte le novità del Lukaku-day).


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su