Inter, volano gli abbonamenti. I numeri da capogiro

di Diego De Cicco

È partita col botto la campagna abbonamenti dell’Inter per la prossima stagione. Il pubblico nerazzurro come sempre risponde alla grande al richiamo della Beneamata. Dal 18 maggio, giorno in cui si è aperta la prima fase della vendita riservata agli abbonati della stagione 2019/20, c’è stato un vero tsunami di conferme. Sono già 15000 le tessere confermate.

Con la fine del campionato e lo scudetto finito sull’altra sponda del Naviglio, la normale delusione del pubblico nerazzurro è sempre stata propositiva e rivolta all’apprezzamento per la squadra. Il pienone di San Siro nell’ultima partita contro la Sampdoria, per sperare in un miracolo sportivo, conferma la bontà della passione interista. Passione che poi ha avuto il suo culmine con l’applauso e i cori di oltre 30 minuti che lo stadio ha dedicato a tutti i giocatori della rosa al termine della partita.

I tifosi dell’Inter rispondono alla grande, già 15000 tessere vendute. Sarà un San Siro da sold-out fisso.

Dopo tutto c’erano ben pochi dubbi che i tifosi interisti tornassero a riempire il Meazza. Dopo due anni lontano dai propri beneamini e l’impossibilità di aver potuto festeggiare sugli spalti lo scudetto dello scorso anno, il pubblico è pronto a riempire lo stadio nella prossima stagione. Già in questa il San Siro nerazzurro è stato lo stadio con la media più alta di spettatori. Per la precisione la media è stata di 44.999 spettatori a partita, con una percentuale di riempimento pari al 59,3%, superando Milan e Roma. Il totale degli spettatori presenti a San Siro in questa stagione è stato di  1.128.377 persone. Record assoluto in Italia.

Tornando alla campagna abbonamenti in corso, dall’11 giugno sarà possibile acquistare abbonamenti per tutti coloro che sono rimasti in lista d’attesa del campionato 2019/20 La vendita libera sarà aperta a partire dal 20 giugno ma se i numeri sono questi sarà complicato trovare tessere disponibili.

Scopri perché il 27 maggio è la data del destino nerazzurro.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su