Inter, svolta per il futuro di Vlahovic? Ecco la mossa di Commisso

di Vincenzo Mirto

Commisso è pronto a blindare Dusan Vlahovic e avrebbe messo sul piatto un ingaggio importante per farlo restare.

Sempre più incerto il futuro dell’attaccante serbo, in scadenza di contratto nel giugno del 2022 e nel mirino di diversi top club. L'attaccante si sta confermando anche in questo avvio di stagione come uno dei migliori giovani talenti in circolazioni e su di lui ci sarebbero diversi top club, pronti a prenderlo a parametro zero la prossima estate. Secondo quanto riportato da tuttomercatoweb.com, il patron della Fiorentina sarebbe pronto a mettere sul piatto uno stipendio superiore ai 4 milioni di euro netti a stagione dell'ultima offerta (qui i dettagli) e una clausola da ben 80 milioni di euro per convincerlo e allontanare le pretendenti. I contatti con il suo agente Darko Ristic vanno avanti da diverso tempo e si attende una risposta definitiva.

Il classe 2000 è stato anche accostato ai nerazzurri in estate dopo la cessione di Romelu Lukaku ma gli 80 milioni richiesti dalla Fiorentina hanno costretto Beppe Marotta e Piero Ausilio a virare su altri obiettivi. Nella scorsa sessione di mercato c’è stato anche un tentativo concreto da parte dell’Atletico Madrid di Diego Simeone che poi ha scelto di puntare sul brasiliano Cunha. 

A questo punto la decisione finale spetta esclusivamente al giocatore. La Fiorentina ha fatto la sua offerta e Commisso ha fatto chiarezza sulla situazione qualche giorno fa (qui le sue parole) ed ha dichiarato più volte in passato di voler accontentare la volontà del giocatore, qualunque essa sia. I vari club interessati fiutano il colpo e starebbero monitorando con attenzione la situazione in attesa di ulteriori sviluppi.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su