Inter, raffica di buone notizie: da Lautaro al rinnovo di Skriniar!

di Matteo Gardelli

Inter: ieri, martedì 31 agosto, il mercato ha chiuso i battenti ma la società continua a lavorare per consolidare il futuro della rosa di Simone Inzaghi. La mattinata di oggi, mercoledì 1 settembre, si apre con una raffica di buone notizie.

Lautaro Martinez ha detto sì. Dopo i passi avanti dello scorso weekend, l'Inter ieri ha trovato un'intesa verbale con i suoi rappresentanti per un contratto di 5 anni, quindi fino al 2026, e un ingaggio di 6 milioni di euro più bonus – scrive il Corriere dello Sport -. Mancano ancora alcuni dettagli da definire (per esempio l'abolizione della clausola da 111 milioni) e poi si procederà con la stesura dei documenti“. Il quotidiano sportivo ricorda poi le parole del suo agente, Alejandro Camano: “Insieme abbiamo reso felice Lautaro e la sua famiglia, lui ha sempre voluto restare in nerazzurro“. Nel suo approfondimento, poi, Pietro Guadagno sottolinea come ora il Toro “senza Big Room (Romelu Lukaku passato al Chelsea, ndr) dovrà diventare il bomber principale dell'Inter”.

A proposito di rinnovo. Sul tavolo dell'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, c'è pure quello di Milan Skriniar che, attualmente, scadrà nel 2023. “Se non ci saranno intoppi, entro metà settembre arriverà il prolungamento dell'ex Sampdoria fino al 2025” riporta Tuttomercatoweb. Dopodiché la società dovrà affrontare anche quello di Stefan de Vrij (scadenza 2023). Infine il capitolo legato a Marcelo Brozovic. “È quello più urgente” scrive il Corriere dello Sport in edicola oggi. Il croato è legato all'Inter fino a giugno 2022. Il Paris Saint Germain degli sceicchi e il Barcellona vorrebbero prendere Brozovic a zero già nei prossimi mesi. In questo articolo trovate l'approfondimento sulle possibili, future mosse di mercato


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su