Inter news: Suning-Pif? C’è una grande certezza che fa sognare i tifosi

di Matteo Gardelli, pubblicato il: 29/10/2021

Inter news: SuningPif? A oggi (venerdì 29 ottobre) c'è solo una grande che fa sognare i tifosi nerazzurri.

Andiamo come sempre con ordine. Ieri, giovedì, si è riunita l'assemblea dei soci dell'Inter. Il presidente Steven Zhang ha fatto chiarezza sul futuro del club. “La nostra priorità, come è sempre stato e come sarà in futuro, è di lavorare per il bene del club a lungo termine. Dobbiamo essere coraggiosi – si legge nella lettera scritta dal magnate asiatico -, reagire in modo tempestivo e focalizzarci sui nostri obiettivi, come abbiamo fatto in questa stagione, riuscendo a raggiungere una vittoria storica nonostante tutte le difficoltà”. Zhang ha poi aggiunto: “Sarà essenziale proseguire con gli investimenti infrastrutturali e fornire risorse adeguate al percorso di crescita del club, dentro e fuori dal campo. Il nostro è un progetto a lungo termine, con una visione chiara e definita. Le nostre radici, solide, ci spingono a guardare lontano. Il nostro sguardo è rivolto al futuro, con grande ambizione e una mentalità vincente ricostruita e ritrovata”. Ecco il testo integrale della lettera scritta da Zhang ai tifosi dell'Inter.

Nonostante quest'intervento, però, non si placano le voci su un possibile interessamento di Pif per il club di viale della Liberazione. Il 13 ottobre il quotidiano Libero aveva rilanciato la notizia: “In ambienti finanziari, c’è anche chi parla di accordo già trovato. Suning sarebbe pronta a cedere la società nerazzurra al fondo sovrano dell’Arabia Saudita, Pif (Public Investment Fund), per una cifra intorno al miliardo di euro. Si sussurra di un incontro avvenuto a settembre a Milano tra i vertici dell’Inter ed alcuni emissari sauditi, sbarcati in Italia per limare i dettagli della trattativa”. Qui potete trovare il nostro approfondimento. E anche negli ultimi giorni hanno continuato a inseguirsi i rumors su un'eventuale cessione del club al miliardario fondo saudita.

Da questa 'nebbia', però, emerge una grande certezza che fa sognare i tifosi dell'Inter. Quale? L'ha annunciata, ieri, il giornalista di Libero, Fabrizio Biasin: “Inter-Marotta, accordo raggiunto. Si va avanti fino al 2025, annuncio nelle prossime settimane”. Qui potete trovare il nostro approfondimento. Insomma: la conferma del miglior dirigente italiano (in attività) è la pietra angolare su cui costruire il futuro del club nerazzurro. Marotta, insieme al suo staff, quest'estate ha infatti compiuto un autentico miracolo sul mercato: dopo gli adii di Romelu Lukaku e Achraf Hakimi è riuscito comunque a garantire una rosa di prima fascia a Simone Inzaghi con gli arrivi, per esempio, di Edin Dzeko e Joaquin Correa. Non solo. Dopo il malore di Christian Eriksen, si è subito 'fiondato' su Hakan Calhanoglu prendendolo a parametro zero. Alla luce di questo (e di molto altro) vien da chiedersi: Marotta, che per sua stessa ammissione terminerà la carriera all'Inter, resta senza avere granitiche certezze sul futuro? Rinnova per chiudere la sua esperienza professionale con un mercato da continuare a costruire con pochi euro a disposizione? Ecco perché fra le mille voci sul futuro del club, ribadiamo, l'unica sola certezza è proprio lui: l'amministratore delegato, Giuseppe Marotta.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su