Inter news, Dumfries non va ancora: la gara dell’olandese

di Gianfranco Rotondo, pubblicato il: 31/10/2021

Inter news: nella vittoria contro l'Udinese, Dumfries fatica ancora.

L'esterno olandese, nella partita di oggi – rivivi qui la diretta testuale della partita -, è stato il peggiore dei suoi con una prestazione fatta di tante imprecisioni e di tempi sbagliati. Un giocatore che, dopo la partita contro il Bologna, era sembrato essere entrato appieno nei meccanismi tattici di Simone Inzaghi, ma che dopo l'errore che ha causato il rigore della Juventus, poi trasformato da Dybala, con le successive critiche, sembra essersi perso. Troppe volte, soprattutto nel primo tempo, i compagni hanno fatto fatica a pescarlo sia per l'assetto tattico dell'Udinese che riusciva a coprire bene le corsie esterne, sia per i tempi di inserimento sbagliati da parte sua. Nell'unica occasione in cui il ragazzo ha accompagnato bene l'azione, Barella ha deciso di calciare in porta piuttosto che servirlo e poter regalargli il gol a porta libera.

E' vero, suo è stato l'assist per il raddoppio di Joaquin Correa, ma è altrettanto vero che il resto dei numeri – ricavati da Sofascore – dicono tanto di quella che è stata la sua partita – a tal proposito, leggi qui le pagelle dell'ex PSV. Tre i cross effettuati, con solo uno effettivamente preciso, mentre gli altri due sono stati troppo lunghi per i compagni, così come delle due palle lunghe, solo una è stata quella riuscita. Anche i dribbling sono stati una grossa pecca, dal momento che dei tre tentati, nessuno è andato a buon fine, così come i contrasti: dieci sono stati quelli provati e soltanto due quelli riusciti. Altro dato negativo sono state le palle perse, ben quindici. Troppe per un giocatore che agisce in una zona di campo di sua completa competenza e in cui può dare sfogo alle azioni dei compagni ed alla manovra. Insomma, quello che si sapeva fin dal momento del suo acquisto: un giocatore che ha grande fisicità, ma che deve migliorare moltissimo sia sotto l'aspetto tattico, sia, soprattutto, su quello tecnico, perchè certe scelte e un certo modo di dargli seguito non sono state per niente corrette.

Ma se è vero che il periodo di Dumfries non è tra i più floridi, è anche vero che le premesse per un suo futuro impiego in modo continuato sono buone. Sì, perchè il gigante olandese è un giocatore che ha molta gamba e su cui bisogna lavorare perchè, come ha dimostrato anche quest'oggi, se lanciato in campo aperto può diventare devastante per facilità di corsa e per capacità di scrollarsi di dosso gli avversari, oltre al fatto che, nella fase difensiva non è mai andato in affanno, cosa non semplice per un esterno di spinta. Adesso una partita molto importante in Champions League contro lo Sheriffi, in cui potrà scendere di nuovo in campo per sfruttare le sue caratteristiche offensive. Un giocatore che oggi non ha fatto bene, ma su cui puntare necessariamente perchè potrà dare un contributo importante alla causa nerazzurra nel corso della stagione.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su