Inter news, Correa a Milano grazie ad un ex nerazzurro: il retroscena

di Domenico Lamanna, pubblicato il: 06/11/2021

Inter news: l'argentino svela un dettaglio importante sulla trattativa che lo ha portato nella Milano nerazzurra. 

Joaquin Correa ieri, venerdì 5 novembre è stato intervistato ad un evento Adidas. Il Tucu ha trattato diversi temi, ovviamente in primis il Derby, su cui ha detto cose interessanti, accendendo la sfida con il Milan (qui le sue dichiarazioni). Ma soprattutto ha parlato del suo passaggio all'Inter. L'ex Lazio, a La Gazzetta dello Sport, ha svelato un retroscena importante su quello che fu il suo trasferimento da Roma a Milano. Alla domanda su “chi ha chiamato per un consiglio?” in merito al passaggio in nerazzurro, Correa fa un nome particolare: Veron. Il centrocampista argentino, che ha indossato le maglie di Inter e Lazio, ha dato la sua benedizione sull'Inter. L'attaccante nerazzurro spiega: “Stavolta gli ho chiesto informazioni sul club e lui ha detto 'Vai!' subito”. 

Un parere importante quello di Veron, che ha subito messo in chiaro che tipo di realtà fosse quella nerazzurra, diversa da tutte le altre, come spiegato dal Tucu: “Mi ha fatto capire quanto sia grande l’Inter, cosa significhi essere qua. Io non ci ho pensato un attimo: questo sogno ce l’avevo sin da bambino quando l’Inter l’avevo solo sfiorata”. Sogno sfiorato pochi anni prima, nel 2012, quando Correa, all'epoca giocatore dell'Estudiantes, andò a Milano per un provino proprio con i nerazzurri. All'epoca l'argentino venne scartato ma di sicuro il ricordo di quell'esperienza fu positivo. “Mi ricordo la Pinetina, l’aria che si respirava, l’emozione: volevo a tutti i costi trasferirmi anche perché ero già tifoso del club visti i tanti argentini. Ma alla fine non andò come speravo”.

Importante tanto quanto Veron fu anche Inzaghi, allenatore che il Tucu ha avuto alla Lazio e che lo ha voluto a Milano. Adesso il tecnico punta su Correa in vista del Derby della Madonnina. Milan-Inter sarà una sfida nella sfida (Qui 4 duelli da non perdere).


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su