Handanovic, ancora errori (e il fantasma di Onana). Il futuro è in bilico

Troppi errori per Handanovic. Il portiere dell'Inter non è più una sicurezza. L'ombra di Onana può allontanare lo sloveno da Milano
26.09.2021 21:00 di Domenico Lamanna   vedi letture

Nelle prime uscite di questa nuova Inter di Simone Inzaghi c'è un grosso punto di domanda: Samir Handanovic. Proprio il capitano nerazzurro non sembra più insuperabile come una volta e le troppe incertezze stanno costando punti importanti ai nerazzurri. Dal mercato, l'ombra di Onana spaventa il portiere ex Udinese. Adesso il suo posto da titolare è in bilico. 

Da diversi mesi a questa parte Handanovic ha avuto un calo di rendimento importante. Già nella scorsa stagione, il numero uno nerazzurro, aveva dimostrato segni di "cedimento" e commesso errori. Indecisioni che non ebbero conseguenze, permettendo all'Inter di vincere il campionato. Quest'anno il dato sembra ancora più tangibile. I gol subiti - troppi - e le incertezze, rappresentano un campanello d'allarme piuttosto importante. Al momento lo sloveno non sembra il portiere di livello capace di dare sicurezza alla squadra, come accaduto negli anni più floridi della sua avventura a Milano. Anche contro l'Atalanta, Handanovic ha commesso diversi passi falsi. Dalle indecisioni su tiri finiti fuori di poco ad una respinta centrale che ha permesso a Toloi di piazzare in rete. Senza dimenticare il gol concesso al Verona qualche giornata fa. Insomma, permane il problema tra i pali.

Dalla società, intanto, arrivano segnali importanti. Marotta e Ausilio si guardano intorno e le parole del dirigente su Onana aprono diversi scenari. Quale sarà il futuro di Handanovic? Al capitano nerazzurro serve una svolta, soprattutto in campo. L'Inter avrebbe già bloccato il portiere dell'Ajax. Segnale indiscutibile: Samir non è insostituibile. Il portiere 37enne deve riprendersi la sua Inter, altrimenti il rischio di restare fuori potrebbe diventare sempre più concreto.