Inzaghi non ha dubbi. I piani di mercato sono chiari

di Diego De Cicco

Inzaghi in questi minuti è nuovamente in sede per ufficializzare il rinnovo con i nerazzurri, ma non solo.
Il tecnico nerazzurro sta intervenendo in prima persona anche negli sviluppi di mercato. L’Inter appare la squadra più attiva in questi giorni, o perlomeno è quella con più occhi addosso. Infatti  Marotta e Ausilio stanno lavorando non solo cercando di di portare in entrata  due top del calibro di Lukaku (qui le ultime sulla trattativa) e Dybala, ma anche in uscita l’affare Skriniar sta attirando le attenzioni non solo dei tifosi nerazzurri. Inoltre qualora arrivassero entrambi gli attaccanti si dovrà procedere nel piazzare almeno un altro attaccante in uscita oltre a Sanchez.

Inzaghi attivo in  prima persona sul mercato. Correa e Dumfries restano e se dovesse partire Skriniar ecco Bremer e Milenkovic.

Molto importante è che comunque la rosa dell’Inter per la prossima stagione stia prendendo sempre più forma grazie a delle entrate ottime per il sistema di gioco di Inzaghi. Proprio sull’allenatore nerazzurro, del quale a ore si ufficializzerà il prolungamento,  ha fatto il punto il Corriere dello Sport. Il quotidiano romano ha raccontato che il tecnico ex Lazio, dopo aver preso parte al funerale per la scomparsa della nonna in provincia di Piacenza, ieri è andato in sede dove è rimasto oltre tre ore. Ha voluto seguire in prima persona l’evolversi della trattativa di Lukaku, pianificando anche altre mosse. In particolare sarebbe emerso che Inzaghi, qualora si debba far spazio in rosa anche per l’inserimento di Dybala, preferirebbe la permanenza in nerazzurro di Correa rispetto a quella di Dzeko.  Inoltre, sempre per il giornale sportivo, si sarebbe fatta chiarezza anche in difesa. Alla partenza, ormai probabile di Skriniar, si procederà agli acquisti di Bremer dal Torino e Milenkovic dalla Fiorentina. Particolare importante è che il tecnico vuole anche la conferma di Dumfries. L’olandese ha diverse offerte dall’Inghilterra, ma sembrerebbe che Inzaghi abbia posto un veto sulla sua partenza.

A questi movimenti in ingresso si aggiungono gli accordi già portati a termine.  Onana, Mkhitaryan, Asslani e Bellanova entreranno a far parte della rosa dell’Inter insieme anche a un paio di Primavera nei Campioni d’Italia.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su