Inter, il settembre nero di Lautaro Martinez. Il Toro vede la svolta

di Diego De Cicco

Inter, Toro cercasi continuità. I numeri non tornano

Inter, Lautaro Martinez è la punta di diamante dei nerazzurri ma sembra caduto anche lui in questo momento negativo.
Con il ritorno di Lukaku è tornata la LuLa che ha incantato due anni fa, ma di fatto la coppia dei sogni ha potuto giocare insieme pochissime volte a causa dell’infortunio del belga. L’out di Big Rom non sembrava preoccupare particolarmente, venendo Lautaro Martinez dalla stagione in cui ha raggiunto il suo record di gol in carriera.
L’obiettivo del bomber è quello di migliorare i 25 gol dello scorso anno e ad agosto le premesse sembravano ottime, per poi affievolirsi in questo settembre. Il cambio di passo in zona gol è stato evidentissimo. Il Toro nel mese di agosto ha messo a segno 3 gol e 1 assist in 4 partite. Numeri crollati a zero gol e zero assist nelle 5 partite del mese in corso. Astinenza da gol settembrina da parte dell’argentino che rispecchia in toto l’andamento della squadra di Inzaghi.

Inter, settembre mese nero per Lautaro. Crollano tutti i numeri dagli assisti ai gol. La fortuna è che contro la Roma si gioca ad Ottobre.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, nonostante i numeri, i tifosi scaramantici possono tirare un respiro di sollievo. La prossima partita di Serie A, che vedrà l’Inter vedersela contro la Roma al Meazza, sarà il primo ottobre. Che il nuovo mese corrisponda a una nuova linfa vitale e ad una nuova sintonia con il gol da parte del numero 10 è quello che sperano tutti. Fino ad ora, nonostante la latitanza dalle marcature, Lautaro sta dimostrando comunque di essere l’attaccante più importante e quello più dentro alla filosofia calcistica di Inzaghi.
In queste due settimane Lautaro Martinez potrà tornare al gol anche con la nazionale argentina che disputerà due amichevoli negli USA (qui tutte le partite dei nazionali nerazzurri). Sarà fondamentale per la squadra nerazzurra ritrovare i gol del suo bomber che dovrà cercare di confermare i 21 gol segnati in Serie A lo scorso anno.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su