Mercato Inter, Nainggolan verso la cessione. Non rientra nei piani di Conte

Nainggolan è in uscita dall'Inter. Si cerca l'intesa economica sul cartellino con il Cagliari, poi servirà l'intesa tra i rossoblu e Radja sull'ingaggio.
22.09.2020 12:00 di Federico Cimolai   Vedi letture
Fonte: Calciomercato.com

Niente parte seconda del matrimonio Nainggolan-Inter. Il belga non sarà a disposizione di Antonio Conte nella nuova stagione, la sua partenza arriverà a giorni. Naturalmente Marotta sta lavorando ad un addio definitivo, per togliere una volta per tutte gli ingenti costi del centrocampista ex Roma sul bilancio dell'Inter

La sua prossima destinazione sarà, salvo sorprese, di nuovo Cagliari. Dopo l'anno di prestito in Sardegna, il Ninja vuole tornare lì dove ad attenderlo c'è Eusebio Di Francesco con cui aveva instaurato un grande feeling nell'anno insieme a Roma. Il problema è economico, con il costo del cartellino in primis.

L'Inter vuole incassare 10-12 milioni, il Cagliari pensa di acquistare Nainggolan in altro modo. Prestito con obbligo di riscatto a cifre più contenute. Anche il nodo ingaggio non è facile da risolvere. Il Ninja è legato all'Inter fino al 2022, a 4,5 milioni netti a stagione. Giulini sta pensando di spalmare l'ingaggio del belga su quattro stagioni con qualche rinuncia di Radja, altrimenti il costo sarebbe troppo pesante per le casse rossoblu. La trattativa prosegue serrata, con Di Francesco che preme per averlo già subito in campo sabato con la Lazio o al più tardi nella trasferta di Bergamo con l'Atalanta del 4 ottobre.