Inter, commedia finita, "disastro" Barcellona per Lautaro niente da fare

04.06.2020 19:30 di Mario Spolverini   Vedi letture

Ci sono voluti mesi, ma alla fine anche in Spagna si sono dovuti arrendere. Prime pagine a ripetizione su Lautaro già al Barca, ingaggi stramilionari, offerte all’Inter stile Alberto Sordi nel Marchese del Grilloma che ce frega della clausola, noi siamo il Barca e voi nun siete un c***o”. E tutto ciò nonostante voci autorevolissime, fino al vice presidente dei blaugrana,  parlassero di una situazione  economica non proprio florida.

Oggi arriva il redde rationem. Con una serie di post pubblicati oggi su Twitter, Francesc Aguilar, una delle prime firme di Mundo Deportivo ammette che la situazione è completamente diversa da come è stata rappresentata fino ad oggi.

La frenata del trasferimento di Lautaro Martinez è molto grave. Le casse del Barca non consentono di affrontare ora la richiesta di 90 milioni dell’Inter per l’argentino. Per prima cosa devono sistemare i numeri per sistemare il bilancio, quindi è troppo tardi. La firma di Lautaro è complicata non solo per la posizione intransigente dell’Inter di chiedere 90 milioni ma anche perché Bartomeu e Grau iniziano ad esitare mentre chiedono una nuova riduzione di stipendio ai loro giocatori. Il Barca non è riuscito a vendere nessuno dei suoi giocatori per essere in grado di far quadrare i numeri…Lautaro adesso è proibitivo. Tranne un trasferimento miracoloso di qualche blaugrana crack, disastro.

E infine il classico pallone buttato in calcio d’angolo per tentare di evitare una colossale brutta figura. Aguilar rivela che una persona legata all’operazione Lautaro avrebbe riferito che il Barcellona ha avuto dubbi sul fatto che Lautaro valga davvero 90 milioni viste le attuali condizioni del mercato.