Mercato Inter, un reparto da aggiustare. Un nome non convince

di Federico Rocca

Mercato Inter, la difesa nerazzurra va rimpolpata. Secondo quanto riferisce Tuttosport, in Viale della Liberazione ci si concentra sulle cessioni partendo da Sanchez. L’ex Barça ieri non si è allenato con il resto dei compagni e la chiusura del rapporto col club nerazzurro è stata trovata.  El Nino Maravilla prende tempo e nicchia con l’Olympique Marsiglia perchè spera in offerte da top club.

Le altre cessioni potrebbero essere quelle di Pinamonti, Salcedo, Casadei e Agoume. Il quotidiano torinese si concentra poi anche sulle situazioni di Skriniar e Dumfries. Lo slovacco è stato ad un passo dal PSG anche se adesso la pista è fredda, mentre l’olandese è stato vicino al Chelsea, che però ha fatto un grosso investimento su Cucurella.

Mercato Inter, c’è un reparto da mettere a posto. Proposto Acerbi, nome che non scalda la dirigenza nerazzurra

In caso di proposta irrinunciabile per l’olandese, l’Inter continua a ritenere Singo la prima scelta, con Odriozola, Castagne Lazzari a seguire. Intanto ieri ha fatto tappa in sede l’agente Pastorello e ha offerto di nuovo Acerbi, ma la dirigenza di Viale della Liberazione per ora rimane sempre fredda. Per ora, poi se il 30-31 agosto la situazione difensore centrale fosse ancora aperta e Lotito aprisse al prestito.

Questione Casadei: i nerazzurri sono in trattativa con il Chelsea che vede nel ragazzo un potenziale crack. Da viale della Liberazione per il momento si fa muro, ritenuta troppo bassa la prima offerta da 8 milioni di euro. Marotta e Ausilio vogliono come minimo la doppia cifra, bisognerà aspettare un eventuale rilancio dei Blues.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su