Lukaku Inter, con il Chelsea c’è un accordo non scritto che cambia tutto

di Candido Baldini, pubblicato il: 23/06/2022

Lukaku Inter, due giorni fa è arrivata la tanto attesa (sia dal giocatore che dal mondo nerazzurro) fumata bianca per il ritorno del belga a Milano. Il giocatore, che si è abbassato considerevolmente l’ingaggio pur di tornare a vestire questi colori, è stato accontentato in toto. Anche l’Inter ha fatto un grande sforzo, sotto la spinta dell’allenatore che ha voluto l’attaccante a tutti i costi. Come noto l’affare si è concluso sulla base di un prestito oneroso (a 8 milioni di euro più 4 di bonus) senza diritto di riscatto.

Ebbene su questo fronte, scrive la Gazzetta dello Sport, ci sarebbe un’importante novità. L’Inter e il Chelsea avrebbero infatti una sorta di stretta di mano, un gentlemen agreement. Sulla base di ciò il prestito dovrebbe rinnovarsi anche per l’anno prossimo.

Lukaku Inter, il belga vuole restare in nerazzurro anche l’anno prossimo (e non solo)

“Lukaku non ragiona come se dovesse restare all’Inter solo per la prossima stagione. Ha in testa un progetto almeno biennale, se non definitivo. L’Inter è stata una scelta di cuore: ha già fatto una volta l’errore di andar via, non è pensabile che non faccia l’impossibile anche tra un anno per restare.” 

Il futuro di Lukaku sembra essere a tinte nerazzurre, e non solo per il breve periodo. Il giocatore non vuole commettere di nuovo lasciare casa sua. Era di difficile comprensione infatti la scelta della dirigenza di spendere circa 20 milioni di euro per avere un giocatore per un solo anno.  “Nulla è stato scritto, certo. Nessuna delle due società ha voluto mettere nero su bianco un diritto di riscatto: in questo momento non sarebbe convenuto a nessuno. Ma se la parola ha un valore, allora è giusto scommettere su Lukaku-2024”.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su