Inter Venezia, si va verso una decisione a sorpresa

di Candido Baldini

Inter Venezia la gara in programma per domani, sabato 22 gennaio ore 18, sembrava essere destinata a saltare.

Sembrava, visto che secondo quanto svelato dalla Gazzetta dello Sport, la squadra veneta, nonostante i molteplici casi di Covid che l'hanno colpita, vorrebbe comunque partire per Milano e giocare il match. Nella giornata di ieri sono stati svolti i tamponi molecolari, e nella mattinata di oggi l'operazione verrà ripetuta. La speranza è che giocatori che erano risultati positivi possano essersi negativizzati (anche se in quel caso dovranno superare le visite mediche). Il rischio, ovviamente, è quello che la situazione possa addirittura aggravarsi. Al momento gli elementi coinvolti sono 15, anche se non c'è il dettaglio di quanti di questi siano giocatori. 

“Il Venezia, anche se dimezzato, vuole giocare: nel primo pomeriggio, dopo l’allenamento, se la situazione non sarà precipitata partirà per Milano”. L'Inter attende di capire se dovrà giocare o meno. La questione potrebbe rivelarsi decisiva soprattutto sul fronte squalifiche, visto che Marcelo Brozovic e Lautaro Martinez sono diffidati, ed in caso di giallo salterebbero il derby. Nel caso in cui non si giocasse i nerazzurri si ritroverebbero con due gare in meno. In questa ottica è attesa la decisione del giudice sportivo sul match del 6 gennaio contro il Bologna, che potrebbe arrivare oggi. Se venisse pronunciata la sentenza l'Inter saprebbe se dovrà giocare o se le verrà assegnato il 3 a 0 a tavolino. 


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su