Inter, troppi gol subiti nelle amichevoli. Inzaghi studia le contromosse (GdS)

di Federico Rocca

Inter, un precampionato con troppi gol subiti. Secondo quanto riferisce la Gazzetta dello Sport, a meno di una settimana dall’esordio in campionato la nuova Inter di Inzaghi si scopre fragile. Lo dicono i risultati dei cinque test realizzati, in cui i nerazzurri hanno raccolto solo un successo senza riuscire a mantenere mai la porta inviolata. A far riflettere è il dato dei gol subiti, ben 10, vale a dire otto in più rispetto alla scorsa estate nonostante una difesa praticamente immutata.

Ma non è solo un problema di difesa, quanto di lavoro tra reparti che in questo precampionato è stato davvero deludente. Troppo scoperti dietro, troppo alti a centrocampo per garantire copertura a tutto il reparto difensivo che così rischia di prendere imbucate alla prima palla filtrante.

Inter, il dato sui gol subiti nelle amichevoli precampionato è preoccupante. Inzaghi riflette per la sfida contro il Lecce

Non si tratta di puntare il dito contro la difesa e nemmeno contro Handanovic, per quanto complice soprattutto sul terzo gol degli spagnoli. Le dinamiche delle reti subite sabato sera coinvolgono tutta la truppa, dal centrocampo agli esterni, tanto che (come accaduto a tratti anche contro Monaco e Lione) i nerazzurri hanno vacillato quasi a ogni tentativo di affondo avversario.

Niente allarmismi però, la squadra è completa in tutti i reparti ad eccezione del sostituto di Ranocchia, che non è ancora arrivato. Inzaghi ha un’altra settimana per mettere a posto le cose, con l’Inter che sicuramente avrà un approccio mentale e fisico totalmente diverso nella sfida contro il Lecce di sabato prossimo. Bisogna mettere a posto qualche meccanismo, e mister Inzaghi saprà sicuramente mettere una toppa su queste lacune mostrate in precampionato.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su