Inter, sempre Dzeko. Il faro che illumina la corsa Scudetto

di Davide Giangaspero

L'Inter nel segno di Dzeko.

C'è sempre la punta bosniaca nei momenti difficili e determinanti della stagione dei nerazzurri. Il cigno di Sarajevo si è dimostrato ancora una volta il vero faro di questa Inter, quello che riaccende la luce nel momento buio con la zampata giusta.

“Dzeko eÌ€ il lampione scudetto, nei grandi appuntamenti lo trovi sempre, difficile che ti dia buca”, scrive oggi – 13 febbraio – La Gazzetta dello Sport. Lo trovi sempre negli appuntamenti decisivi della stagione tra campionato, Coppa Italia e Champions.  La sintonia tra Simone Inzaghi e il bosniaco è massima e nei momenti cruciali della stagione il mister non lo toglie praticamente mai. Edin Dzeko è già salito in doppia cifra in questo campionato ed ha già superato le reti di tutta la scorsa stagione.

“No, non eÌ€ uno scherzo. «L’abbiamo voluto fortemente dopo la cessione di Lukaku – ha detto di lui Farris -, eÌ€ un grande regista offensivo». E i film, di solito, vengono bene”, si legge sulle pagine del quotidiano.

Il gol di ieri sera del bosniaco, che col suo destro ha spaccato la traversa, ha un peso specifico significativo perché ha respinto l'assalto agguerrito del Napoli alla vetta e mantiene l'Inter in testa (seppur con una partita da recuperare col Bologna), aspettando oggi il Milan che potrebbe mettere il muso temporaneamente davanti. La corsa scudetto dopo la trasferta di Napoli fa meno paura e il gol di ieri sera è un pezzo di puzzle decisivo per mantenere il sogno tricolore.

A cura di Vieri Ragazzini


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su