Inter, previsto per oggi in incontro: l’importante cessione è ad un passo

di Candido Baldini

Inter, l’amministratore delegato nerazzurro Beppe Marotta sta lavorando assiduamente sul fronte delle cessioni. L’obiettivo è triplice. Sfoltire la rosa, monetizzare dalle partenze ed abbassare il monte ingaggi. Rientra senza dubbio in quest’ottica la partenza di Andrea Pinamonti.

Il giovane attaccante percepisce uno stipendio moto alto, e potrà portare nelle casse del club una cifra importante. Il giocatore, dopo l’ottima stagione all’Empoli alla corte di Aurelio Andreazzoli, ha attirato su di sé l’attenzione di diversi club. Monza e Salernitana si sono dimostrate pronte a fare sul serio, formulando proposte accettate dalla dirigenza. Tuttavia il giocatore aspettava la chiamata di un club con ambizioni maggiori. L’Atalanta sarebbe stata la destinazione più gradita, ma c’era distanza sulla valutazione con l’Inter. Ora si è fatto sotto con decisione il Sassuolo.

Inter, oggi incontro con il Sassuolo: cessione di Pinamonti ormai definita

Oggi, come riportato dal Corriere dello Sport, andrà in scena un incontro con i neroverdi. L’entourage del calciatore incontrerà il Sassuolo e si definirà l’ingaggio, che dovrebbe aggirarsi sui 2,5 milioni di euro netti a stagione. L’accordo tra carnevali e Marotta è invece già stato trovato da tempo, sulla base di 20 milioni di euro.

L’Inter, come manifestato più volte, manterrà il controllo del giocatore. Sul contratto verrà apposta infatti una clausola di recompra sui 30 milioni di euro. gli emiliani hanno scelto quindi Pinamonti come attaccante su cui far ricadere l’eredità dei due titolari della scorsa stagione. Gianluca Scamacca è già in forza al West Ham, mentre Giacomo Raspadori è ad un passo dal Napoli.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su