Inter, ieri un flop su tutti. La Gazzetta su Inzaghi: perché Vecino?

di Davide Giangaspero, pubblicato il: 14/03/2022

L'Inter non è andata oltre l'1-1 contro il Torino.

Una partita amara per i nerazzurri che hanno perso due punti nella corsa Scudetto in quella che, invece, doveva rappresentare una sfida utile a rinforzare il passo. Contro i granata di Juric, i ragazzi di Inzaghi non hanno brillato. Tanti gli interrogativi emersi dopo la sfida di ieri. Sul banco degli imputati proprio il tecnico, beccato dalla pagelle odierne de La Gazzetta dello Sport.

“Le scelte non pagano, ora c’è da rincorrere davvero il Milan. Senza Brozovic forse valeva la pena inventarsi un’altra Inter, piuttosto che puntare ancora su Vecino. E la stessa opzione Ranocchia non paga”, il giudizio del quotidiano che assegna un 5 al mister dell'Inter.

Proprio Ranocchia è il peggiore dei nerazzurri, fra i calciatori, per il giornale. Altro 5, anche per il centrale dell'Inter: “Una sofferenza continua, l’anticipo non gli riesce quasi mai, soffre i duelli con Belotti sul gioco aereo e in impostazione dà poco. In più, viene graziato da Guida in occasione del rigore mancato”.

6.5 per l'autore del gol Sanchez. Il cileno, reduce dall'espulsione di Liverpool, si è fatto perdonare col gol che ha permesso ai suoi di non perdere l'incontro. Si butta nel fuoco, questa volta con lucidità, scrive il quotidiano milanese sul contro dell'ex punta del Barcellona. Rivivi Torino-Inter con la diretta testuale di InterDipendenza.Net


Le prossime partite

La classifica

Condividi su