Inter, i cambi che fanno la differenza. Inzaghi riscopre due protagonisti

di Federico Rocca, pubblicato il: 16/04/2022

Inter, 3 punti e posto saldo nella corsa scudetto.

Come si apprende dal portale Calciomercato.com, i nerazzurri vincono e convincono a La Spezia, guadagnando 3 punti fondamentali per la corsa scudetto. L’Inter sembra aver ripreso il percorso smarrito a fine febbraio, quando i cugini rossoneri andarono in testa alla classifica dopo la partita contro il Napoli.

La gara di ieri ha evidenziato una forma fisica davvero invidiabile, con i ragazzi di mister Inzaghi sempre sul pezzo e vogliosi di conquistare la vittoria. Prima mezz’ora di gara non troppo propositiva, ma poi Marcelo Brozovic inventa un gol meraviglioso su assist di D’Ambrosio e permette ai nerazzurri di passare in vantaggio. Inzaghi poi cambia gli uomini d’attacco, escono Dzeko e Correa ed entrano Sanchez e Lautaro, che incidono e realizzano.

Inzaghi riscopre l’argentino e il cileno, che entrano col piglio giusto, si cercano, provano la giocata; e proprio Lautaro, la cui esclusione dal primo minuto aveva fatto scalpore, realizza un gol praticamente impossibile che scaccia via i dubbi e consolida il vantaggio nerazzurro a discapito di uno Spezia sempre in partita. Per Inzaghi, questi sono segnali importantissimi; Lautaro è stato molto discontinuo quest’anno, ma ha comunque realizzato 15 gol e servito 3 assist ad i propri compagni, segno che i famosi 20 gol stagionali sono ampiamente nelle sue corde. Adesso mancano poche partite, i gol del toro servono a lui ed a tutto l’ambiente per provare a raggiungere la tanto ambita seconda stella, ma nel frattempo, Inzaghi può tornare a sorridere.


Le prossime partite

La classifica

Condividi su