Inter, è il centrocampo l’arma in più. Calhanoglu e Brozovic sugli scudi

di Federico Rocca, pubblicato il: 24/04/2022

Inter, il centrocampo è tornato a dominare.

Come riferisce l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, i nerazzurri ieri hanno mostrato una marcia in più nella zona nevralgica del campo, in particolare con Hakan Calhanoglu e Marcelo Brozovic.

Il turco, ieri, ha raggiunto quota 10 assistenze in campionato; in passato, un simile risultato era stato messo a referto solamente da Antonio Candreva e Dejan Stankovic, ed in Serie A al momento guida la classifica degli assist. Il lavoro fatto da Simone Inzaghi sull’ex Milan è semplicemente fantastico: lo ha arretrato, facendolo partecipare di più alla fase difensiva mantenendo comunque inalterate le sue caratteristiche offensive. Calhanoglu, va detto, sta disputando una stagione di altissimo livello e sta andando ben oltre le più rosee aspettative.

Invece su Marcelo Brozovic, onestamente, abbiamo perso le parole. Sempre nel vivo della partita, facilitatore di ogni ripartenza e adesso persino bomber dai gol pesanti. Il secondo gol nerazzurro è una meraviglia, con il croato che rientra come un’ala di ruolo a piedi invertiti e spara un siluro sotto l’incrocio facendo cantare 75.000 tifosi, che quando è stato sostituito gli hanno tributato una fragorosa standing ovation che raramente si vede in uno stadio così esigente come San Siro.

Adesso è necessario ricaricare le batterie, restano 540 minuti da giocare agli stessi livelli e non ci sono margini d’errore. Mercoledì si va in campo per recuperare il famigerato turno contro il Bologna, e non sono ammessi errori: bisogna vincere, per continuare il periodo convincente post vittoria contro la Juventus.


Le prossime partite

La classifica

Condividi su