Inter e Dybala: perché sì. La Joya a Milano per quattro motivi

di Davide Giangaspero, pubblicato il: 23/03/2022

Inter, sono i giorni di Dybala.

L'argentino ha rotto con la Juventus e ora si fa un gran parlare del suo futuro. La Gazzetta dello Sport oggi in edicola fa il punto sull'interessamento nerazzurro per la Joya, con una certezza: “Su Paulo Dybala l’Inter è almeno un chilometro avanti agli altri”.

Quattro, per il quotidiano, i motivi per cui l'Inter può provarci, nonostante l'interessamento di altre big europee. Piace in primis il curriculum dell'argentino, gran protagonista in questi anni e vincitore di ben dodici trofei a Torino. Un feeling con i successi che non può che piacere anche a Milano. Ora Dybala è uomo. E, secondo motivo per cui il suo inserimento piacerebbe non poco, sa essere idolo e trascinante.

Il suo innesto arricchirebbe alla voce creatività. Come spiega infatti il giornale, l'Inter è terzultima, in A, per dribbling tentati. Serve dunque qualcuno che inneschi la giocata: “Dybala è allora un facilitatore di gioco, un asso in più per vincere le partite, uno sfondo in più sul desktop nerazzurro”, si legge.

Affascina, infine, il discorso economico. Impossibile non pensare all'opportunità finanziaria. A zero arriverebbe un calciatore di grande qualità. “Dybala in questo senso vale un jolly, essendo svincolato (al netto della commissione al suo entourage). Ecco perché un giorno Beppe Marotta disse, rispondendo a una domanda: «Abbiamo il dovere di valutare tutte le opportunità che il mercato ci offre». Ah, quella domanda era su Dybala”. Anche Bergomi parla di Dybala: le considerazioni (non banali) dell'ex difensore, clicca qui.


Le prossime partite

La classifica

Condividi su