Inter, due armi per battere il Verona. E un dato (spaventoso) da ribaltare

di Davide Giangaspero, pubblicato il: 09/04/2022

L'Inter e la sfida da vincere per alimentare ancora il sogno Scudetto.

I nerazzurri ospiteranno questo pomeriggio il Verona. Un avversario ostico, ma da battere con personalità. Orfani di Lautaro Martinez (squalificato), i ragazzi di Simone Inzaghi punteranno all'intera posta in palio.

C'è un dato da invertire assolutamente. Quello riguardante i gol degli attaccanti. Oggi in prima linea ci saranno Edin Dzeko ed il Tucu Correa. La 'strana coppia' avrà il compito di spingere l'Inter e arrestare un digiuno preoccupante. Come spiega il Corriere dello Sport infatti, il bosniaco non segna dallo scorso 5 marzo. A secco addirittura dal 30 ottobre è invece Correa che, oggi, avrà la ghiotta chance di ripartire dal primo minuto e – magari – bissare la super prestazione della gara d'andata, quando con una doppietta (era agosto) rimontò gli scaligeri.

Per Dzeko c'è inoltre un traguardo speciale da raggiungere. Vincesse lo Scudetto, sarebbe il terzo campionato vinto in tre nazioni diverse, dopo Wolfsburg (Germania) e Manchester City (Inghilterra). Leggi qui le dichiarazioni di Simone Inzaghi alla vigilia di Inter-Verona.


Le prossime partite

La classifica

Condividi su