Inter, con 5 punte in campo il rendimento è zero. Solo una nota felice

di Vieri Ragazzini, pubblicato il: 20/03/2022

Inter, sulle pagine della Gazzetta dello Sport di oggi domenica 20 marzo si mette in luce il rendimento nullo del reparto offensivo della squadra.

Per la squadra di Inzaghi la sosta arriva come una manna dal cielo ma potrebbe non bastare. Un inverno tremendo quello dell'Inter che ha ridimensionato le ambizioni scudetto e messo in agitazione tutto l'ambiente.

L’Inter non sa più vincere, scrive la Gazzetta, e non solo fatica a trovare il gol, ma adesso non riesce neppure a crearsi l’occasione per affondare. Inaccettabile dal migliore attacco del campionato e insufficiente per avere ambizioni da scudetto.

Anche ieri sera poi Inzaghi è sembrato confuso e spaesato nelle scelte dei cambi. Togliere i due uomini d'area di rigore Lautaro e Dzeko per due fantasisti leggeri come Correa e Sanchez è sembrata una scelta poco felice e rivedibile. La toppa nel recupero con l'ingresso di Caicedo è stata percepita più come una mossa della disperazione a cinque minuti dalla fine che un cambio ben congegnato.

Durante i primi 70 minuti di gara Lautaro ha avuto un paio di sussulti, ma non ha mai tirato in porta. Dzeko ha avuto un mezzo squillo, arrivato in maniera fortuita e salvato da Terracciano. Ma il vero punto interrogativo è l'intesa tra Dzeko e Lautaro che fatica ad arrivare. Nel finale di partita quel destro di Sanchez deviato da Biraghi nel recupero grida ancora vendetta e avrebbe cambiato il senso della serata. Ma anche gli episodi in questo momento non sorridono. 

L’unica cosa che funziona scrive la Rosea sono le fasce, da sinistra a destra, il massimo godimento per gli amanti del 3-5-2.

La zuccata di Denzel Dumfries ha reso un un pochino meno amaro questo ultimo sabato di inverno nerazzurro.


Le prossime partite

La classifica

Condividi su