Inter, atteso il verdetto: oggi i nerazzurri potrebbero diventare primi

di Candido Baldini, pubblicato il: 13/04/2022

Inter, è atteso per oggi il verdetto sul ricorso avanzato dalla società avverso la decisione di far giocare il match contro il Bologna.

Come risaputo il 6 gennaio la squadra di Simone Inzaghi avrebbe dovuto giocare la prima giornata del girone di ritorno contro gli emiliani guidati da Sinisa Mihajlovic. Tuttavia, i molteplici casi di Covid diffusi tra la rosa rossoblù portò ad un provvedimento dell'Asl, che impedì alla squadra di scendere in campo. L'Inter invece si presentò regolarmente, e da lì in poi iniziò una trafila di ricorsi che ancora oggi non trova una risoluzione definitiva. La data stabilita per giocare la partita è quella del 27 aprile, anche se esistono delle chances che a Simone Inzaghi e ai suoi venga assegnato lo 0-3 a tavolino.

La Gazzetta dello Sport ha fatto il punto della situazione su quello che potrebbe accadere oggi . “La società nerazzurra ha fondato il suo ricorso sul fatto che il Bologna non ha mai né preannunciato né fatto un vero reclamo in fase iniziale. Altro punto, una lista dei contatti dichiarata dai rossoblù che avrebbe mostrato qualche incongruenza. Sensazioni? Le chance che il ricorso Inter venga accolto sono ridottissime. Assai probabile che la partita sarà effettivamente recuperata: c’è già la data, il 27 aprile”. E' molto probabile quindi che l'indirizzo resterà quello di disputare regolarmente il match, mettendo l'Inter di fronte ad un nuovo tour de force, visto che prossima settimana ci sarà anche il derby di ritorno di Coppa Italia contro il Milan. Da qui a maggio si tornerà a giocare quindi ogni 3 giorni. 


Le prossime partite

La classifica

Condividi su