Handanovic o Onana? Deciso chi giocherà. Poi un’idea a sorpresa (TS)

di Davide Giangaspero

Handanovic e il dualismo in porta. Quella del prossimo anno si preannuncia come una sfida particolarmente equilibrata fra i pali dell’Inter. Effetto dell’arrivo di Onana (ieri salutato dall’Ajax con una nota ufficiale) e di un’alternanza che potrebbe caratterizzare la prossima stagione nerazzurra.

Ma qual è il piano dell’Inter per il ruolo di portiere? Come spiega Tuttosport, era dai tempi di Toldo e Julio Cesar che l’Inter non poteva contare contemporaneamente su due numeri uno dello stesso calibro. Stando al quotidiano piemontese, partirà titolare Handanovic, ma Onana sarà lanciato non appena avrà preso le misure con il nuovo calcio.

Handanovic tra presente e futuro. Il dualismo in porta, l’idea dello sloveno oltre il campo

Handanovic, dunque, dovrà lottare per un posto nella prossima stagione. E per il futuro? Idee chiare, per l’ex Udinese. Lo sloveno può giocare fino al 2024, poi si aprirebbero le porte di una nuova avventura nel calcio. Non più indossando i guantoni, ma magari in giacca e cravatta, su una panchina.

E’ infatti lo stesso giornale a rivelare che Handanovic vorrebbe intraprendere ‘da grande’ la carriera di allenatore. Una nuova missione, assolutamente coinvolgente, per non perdere il feeling con la proverbiale leadership sempre manifestata in campo dall’estremo difensore.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su