(GDS) Inter scatenata sul mercato: vicini 2 attaccanti ed un centrocampista

di Candido Baldini

Inter, dopo la finale di Coppa Italia vinta contro la Juventus i nerazzurri sono pronti a scatenarsi sul mercato.

La Gazzetta dello Sport di questa mattina ha fatto il punto sulle strategie della dirigenza nerazzurra. Secondo il quotidiano a margine del match ci sarebbe stata una video chiamata nello spogliatoio tra Steven Zhang e suo padre.  “I ruoli si sono mescolati: era la chiacchierata di un figlio che condivideva con il padre un grande successo lavorativo, ma pure il responsabile di un’azienda a confronto con il numero uno assoluto. Emozione e condivisione, ai limiti della commozione. Una gioia sfrenata, ammirata da chi – tutti, in pratica – ormai da un’ora e mezza abbondante era stato totalmente travolto da coriandoli, baci, abbracci e champagne”.

Ora l'obiettivo è quello di rinforzare la rosa in vista del prossimo anno. Il nome in cima alla lista è quello di Paulo Dybala. Secondo la rosea le parti sarebbero davvero vicine. In particolare prima Bologna Inter ci sarebbe stato un contatto praticamente decisivo, in cui l'attaccante e la società si sarebbero giurate amore. L'argentino potrebbe non essere l'unico rinforzo offensivo, visto che resta viva ola pista che porta a Duvan Zapata. Il colombiano era stato un obiettivo 12 mesi fa, ma alla fine si virò su Joaquin Correa. Quest'anno, dopo una stagione travagliata a causa degli infortuni, il prezzo del cartellino è sceso drasticamente, ed i nerazzurri potrebbero approfittarne.

Il tutto senza rinunciare a Lautaro Martinez. Si tenterà infatti di reperire i 60 milioni di euro attraverso le cessioni minori. Infine, chiude la Gazzetta dello Sport, si starebbe seguendo con molta attenzione Asslani dell'Empoli (in gol nel 4 a 2 di una settimana fa). “In rosa prenderebbe tecnicamente il posto di Vecino: stipendio minore, resa maggiore, questa è l’idea del club.. Stesso ragionamento intorno a Vidal”. 


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su