Dybala Inter, lo scenario potrebbe essere cambiato del tutto. Il punto

di Candido Baldini

Dybala Inter, l’argentino resta nel mirino della dirigenza nerazzurra, che lo sta corteggiando ormai da diversi mesi. Come noto la trattativa ha subito una frenata nel momento in cui l’affare Lukaku è entrato nel vivo. Beppe Marotta ha dovuto dare priorità al ritorno del belga, visto che per per le questioni legate al Decreto Crescita l’ufficialità dovrà arrivare entro giugno. A quel punto però si è venuta a formare una situazione diversa. Simone Inzaghi infatti si è ritrovato con un reparto offensivo abbastanza ingolfato.

E non solo dal punto di vista numerico, ma anche da quello degli ingaggi. Al momento ci sono infatti Lautaro Martinez (più di 6 milioni di euro annui), Lukaku (8,5), Dzeko (5), Correa (5) e Alexis Sanchez (7). Ci sono inoltre giocatori con la valigia in mano: Andrea Pinamonti (ha molte offerte in serie A), Martin Satriano (verso l’Empoli nell’affare Asslani) e Sebastiano Esposito (oggi le visite con l’Anderlecht). In sostanza per fare spazio a Dybala bisognerà sfoltire l’attacco.

Dybala Inter, ora lo scenario cambia radicalmente?

Stando a quanto riportato questa mattina dal Corriere della Sera l’Inter potrebbe aver cambiato strategia in merito all’argentino. L’idea era quella di avere un reparto da 4 elementi. Per questa ragione oltre Sanchez sarebbe dovuto uscire uno tra Dzeko e Correa per affondare il colpo sull’ormai ex juventino.

Ebbene, scrive il quotidiano, potrebbe bastare la sola cessione del cileno. Una volta uscito l’ex United e Barcellona si potrebbe chiudere per la Joja. A quel punto si cercherebbe di realizzare la seconda cessione con calma. Tuttavia, chiude il Corsera, al momento non sembra vicina la partenza dell’attaccante, ed inoltre non c’è nessun dialogo per una buonuscita.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su