Mourinho, la bordata di Rooney è stata veramente incredibile

Ennesimo attacco indirizzato a Josè Mourinho. Questa volta, a bacchettare lo Special One ci ha pensato Wayne Rooney. L’ex capitano del Manchester United infatti, ha voluto commentare la decisione presa dal suo vecchio club riguardo l’esonero del tecnico portoghese. Mourinho lo conosciamo tutti: è una persona dal carattere molto particolare, generalmente o lo si ama, o lo si odia.

Il modo di porsi senza peli sulla lingua, fa di lui una delle figure più odiate (ma anche più amate, specialmente dal mondo interista) del mondo del calcio. Nell’ultimo periodo lo Special One ha deluso ampiamente le aspettative, ma non bisogna dimenticare l’Europa League conquistata solamente un anno e mezzo fa. Nonostante tutto però, i vertici del Manchester United hanno optato per la decisione secondo loro più giusta: l’esonero.

Mourinho, parla Rooney

Sulla coraggiosa scelta della dirigenza del club inglese, l’ex n°10 dei Red Devils ha dichiarato: “Sono sicuro che Ed Woodward abbia pensato la stessa cosa dello staff, i cuochi o i magazzinieri: la gente non era felice. Solskjaer è la persona ideale per cambiare tutto e portare felicità. Per essere un club di successo hai bisogno che tutto vada bene e che la gente sia felice. I rapporti tra lo staff tecnico e i giocatori non era buono. Ma i giocatori sono tornati a sorridere. E’ stata una buona mossa del club e sarà affascinante vedere come Ole metta giù la squadra”. Insomma, Mourinho è stato esonerato dal Manchester United praticamente da tutto l’ambiente e non solo dalla dirigenza.

modric

Modric Inter, il sogno “d’Oro” per i nerazzurri potrebbe riaprirsi

Inter-Napoli, De Laurentiis accende il clima: le parole del presidente partenopeo