Mondiale per club: clamorosa eliminazione del River Plate! Fatali due rigori

Dopo aver trionfato nella Copa Libertadores, il River Plate perde clamorosamente la semifinale del Mondiale per club

Dal trionfo di Madrid all’incubo di Al Ain, il Mondiale per club del River Plate è già finito. Nella semifinale giocata contro i padroni di casa dell’Al-Ain, presenti nel torneo grazie a una wild card, i campioni del Sudamerica sono usciti sconfitti ai calci di rigore.

I tempi regolamentari e supplementari si sono conclusi 2-2. Dagli undici metri è stato decisivo l’errore di Enzo Perez, con la squadra degli Emirati Arabi che hanno vinto 5-4. L’Al-Ain attenderà in finale la vincente dell’altra semifinale tra Real Madrid e Kashima Antlers.

Un match che ha visto i padroni di casa in vantaggio al 3° dell’attaccante svedese Marcus Berg, vecchia conoscenza del calcio europeo con le maglie di Amburgo, Psv, Groningen e Panathinaikos. Il River Plate reagisce velocemente, con la doppietta dell’attaccante colombiano Rafael Borre all’11° e 16°. Al 51° è stato il brasiliano Caio a realizzare la rete del pareggio per l’Al-Ain.

Il River Plate ha avuto la grande occasione per segnare e vincere l’incontro, con un calcio di rigore al 69°. Dal dischetto si è presentato Gonzalo Martinez, ma la sua conclusione ha colpito la traversa. Nella lotteria dei calci di rigore, decisivo l’errore di Enzo Perez, con l’Al-Ain che ha festeggiato l’incredibile qualificazione alla finale iridata.

Real Madrid o Kashima Antlers, la seconda finalista uscirà da questa sfida. Per la squadra di Solari una grande occasione per alzare l’ennesimo trofeo della storia dei blancos. Gli spagnoli sono nettamente favoriti per la conquista del Mondiale per club.

Inter: Mourinho, ma non avevi altro da fare? Come cambia il Natale degli interisti

mercato inter

(Mercato Inter) Marotta rivela il primo obbiettivo, un nome a sorpresa