Milinkovic Savic o Kroos: l’Inter per l’estate sogna in grande

Stando a quanto appreso dalle righe dell’edizione di oggi del Corriere dello Sport, l’Inter sogna uno tra Milinkovic Savic e Toni Kroos. Entrambi i centrocampisti, hanno in comune la maxi-valutazione che i club di appartenenza impongono ai rispettivi cartellini. Partendo dal serbo infatti, secondo il patron della Lazio Claudio Lotito, non vale meno di 100 milioni di euro.

Una valutazione di certo non irrilevante al quale si aggiungono le dichiarazioni sempre del n°1 laziale dove l’estate scorsa rivelava di aver rifiutato un’offerta di addirittura 150 milioni. Pur essendo uno dei profili più promettenti in ottica futura e nonostante la stima che l’AD nerazzurro Marotta nutre nei suoi confronti, difficilmente l’Inter sborserà cifre simili. La pista più percorribile infatti, resta quella di inserire qualche contropartita tecnica gradita al club capitolino in modo tale da abbassare le pretese economiche.

Oltre Milinkovic Savic si sogna anche Kroos

Il centrocampista tedesco, indubbiamente tra i migliori al mondo nel suo ruolo, è un profilo che farebbe gola a chiunque. Arrivato al Real Madrid nell’estate del 2014 dal Bayern Monaco per 25 milioni di euro, ad oggi ne vale almeno il triplo. A “soli” 28 anni inoltre, Kroos ha già conquistato ben 4 Champions League e un Mondiale con la sua Germania. Insomma, un palmarès invidiabile che testimonia quanto il ragazzo valga. Trattare con i blancos però, specialmente quando si tratta dei propri pezzi pregiati (vedi anche il caso Modric), non è mai semplice. Chissà però se Beppe Marotta, grazie anche alla grande disponibilità economica di Suning, riuscirà a fare un regalo simile ai tifosi interisti…

Bellinazzo, l’esperto in economia parla del nuovo stadio dell’Inter

mercato inter

Calciomercato Inter, nerazzurri pronti alla guerra col Napoli per il terzino