Venezia-Inter, le ultimissime: sorpresa Inzaghi, Zanetti cambia davanti

di Nicolò Toccaceli

Venezia-Inter, ancora qualche ora al fischio d'inizio di una gara che sa di Davide contro Golia. I nerazzurri arrivano infatti con il favore del pronostico, ma la rosa lagunare ha dimostrato più di una volta in questo campionato di non voler recitare un semplice ruolo da comprimario. Intanto, arrivano aggiornamenti di formazione per entrambe le squadre.

Possibile chance per Henry al centro dell’attacco del Venezia. Sono in rialzo le sue quotazioni, al posto di Johnsen (reduce da un lungo infortunio e ancora non al 100%), con le conferme di Aramu e Okereke per completare il terzetto offensivo. Ancora Ampadu, Vacca e Busio favoriti in mediana, con la coppia Ceccaroni-Caldara al centro della difesa.

Secondo La Gazzetta dello Sport, come detto in mattinata, l’Inter prevede cambi per il turnover di Simone Inzaghi. Lautaro Martinez è alla pari con Correa che ci proverà fino all’ultimo; giocherà invece Dzeko. In mediana, può riposare Barella che è in ballottaggio con Gagliardini (favorito). Via libera per Brozovic e Calhanoglu perché manca Vidal, in fascia risale Darmian nella sfida con Dumfries (ballottaggio ancora apertissimo) mentre a sinistra agirà Dimarco. Riposerà infatti Ivan Perisic, almeno dall'inizio.

PROBABILI FORMAZIONI

Venezia (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Ampadu, Vacca, Busio; Aramu, Henry (Johnsen), Okereke.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Dumfries (Darmian), Gagliardini, Brozovic, Calhanoglu, Dimarco; Dzeko, Lautaro Martinez (Correa).


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su