Un ex Inter ai vertici della Reggina, Ronaldo al balcone

di Mario Spolverini, pubblicato il: 02/12/2022

7 anni all’Inter ai tempi di Massimo Moratti, da stagista a capo della comunicazione nerazzurra. Poi una carriera che lo ha portato al Milan, al Genoa e infine al Barcellona.
E’ ufficiale, Giuseppe Sapienza diventerà il nuovo direttore generale della comunicazione della Reggina che lo ha annunciato sul suo sito: “Reggina 1914 è lieta di annunciare l’ingresso in Società di Giuseppe Sapienza nel ruolo di Direttore Generale della comunicazione.
Sapienza, siciliano, 51 anni, giornalista professionista dal 1997, coordinerà il lavoro del Responsabile dell’ufficio stampa, dell’area social media, video e fotografica.
A Giuseppe Sapienza il benvenuto nel Club amaranto con i migliori auguri di buon lavoro da parte della Proprietà, del Presidente e di tutta la Reggina“.

L’aneddoto su Ronaldo

Da qualche anno Sapienza è a capo dell’agenzia Excellence Sport, che supporta la comunicazione di personaggi di primissimo piano come  De Zerbi, Iachini, Aquilani, Araujo, Lyanco, Boateng, Locatelli, Bourabia.

E’ stato lui stesso qualche tempo fa a ricordare un aneddoto della giornata in cui Ronaldo fu presentato ai tifosi dell’Inter nel luglio del 1997.

“La sede dell’Inter all’epoca era in via Durini, ma non possedeva un affaccio sulla strada. Quando arrivò Ronaldo il Fenomeno dal Barcellona, Milano sembrava impazzita. Tutto bloccato, caldo infernale. Non si sapeva come fare. Siccome ero diventato amico del custode del vicino studio notarile, pregai di poterci ospitare sul loro balcone con affaccio proprio su via Durini. E fu lì che quel balcone divenne per tutti la sede dell’Inter, che in realtà si affacciava solo sulla piccola e retrostante via Cerva. Per la serie, occorre conoscere bene il territorio in cui si vive e opera e tenere ottime relazioni con tutti, perché non si sa mai nella vita”.

 


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su