Shakhtar-Inter, gli ucraini in grande forma: De Zerbi vuole riscattarsi

Shakhtar-Inter è in programma domani alle 18:45. Gli ucraini stanno vivendo un ottimo periodo di forma, ad eccezione della sconfitta con lo Sheriff.
27.09.2021 16:00 di Vincenzo Mirto   vedi letture

Domani alle 18:45 è in programma allo stadio Olimpiyskiy di Kiev il match Shakhtar-Inter, sfida valevole per la seconda giornata del girone D di Champions League e che potrebbe rivelarsi decisiva per il passaggio del turno. Le due squadre si sono già affrontate nella passata stagione nella fase a gironi, entrambi i match si conclusero in pareggio sul risultato di 0-0.

È un altro Shakhtar rispetto lo scorso anno, in panchina adesso c’è Roberto De Zerbi che ha portato una nuova mentalità alla squadra. Gli ucraini sono reduci da una sorprendente sconfitta nel primo match della competizione contro lo Sheriff Tiraspol per 2-0 in trasferta. In campionato, invece, lo Shaktar è attualmente al secondo posto in classifica, a soli tre punti dalla capolista Dinamo Kiev. In 9 incontri finora disputati sono arrivate 7 vittorie, un pareggio è una sconfitta. Gli uomini di Roberto De Zerbi hanno conquistato qualche giorno fa il primo trofeo nazionale, imponendosi per 3-0 contro la Dynamo Kiev in Supercoppa ucraina.

Osservato speciale del match l’attaccante Lassina Traorè che già trovato per 6 volte il gol in questo avvio di stagione. L’ex tecnico del Sassuolo dovrebbe affidarsi al collaudato 4-2-3-1 dopo il turnover dell’ultimo turno di campionato. In porta Pyatov con la coppia Marlon-Matvienko al centro della difesa. Sulle fascia sinistra Dodò mentre a destra Ismaily. In mediana Maycon con uno tra Marcos Antonio e Stepanenko. Sulla trequarti ballottaggio tra Marlos e Tetè, con Alan Patrick e Pedrinho a supporto dell’unica punta Traorè.