Sensi incanta sotto la Lanterna. Quale futuro? Ora c’è un’idea

di Davide Giangaspero, pubblicato il: 12/04/2022

a cura di Michele Brambilla

Stefano Sensi avrà un’altra chance in nerazzurro?

Il centrocampista di proprietà dell’Inter sta offrendo un rendimento convincente alla corte di Marco Giampaolo, e in Viale della Liberazione stanno cominciando le prime discussioni sulla possibilità di integrarlo nel progetto per la stagione 2022-2023. 

Come sottolinea calciomercato.com, Sensi ha trovato continuità in blucerchiato, disputando otto partite in campionato e saltando la sola sfida contro l’Empoli per gastroenterite. Al centrocampista italiano sono bastati pochi allenamenti per entrare stabilmente nelle rotazioni del suo nuovo allenatore, e l’impiego è sin da subito stato costante. 

Immediatamente dopo l’ultima sfida della Sampdoria, la sconfitta esterna sul campo del Bologna, proprio Giampaolo – sempre rifacendosi a quanto riportato da calciomercato.com – ha dichiarato di aver avuto buone risposte da Sensi anche nell’inedito ruolo di vertice basso, evidenziando i vantaggi che l’impiego dell’ex Sassuolo in quella posizione può portare alla manovra. 

Al termine dell’annata il giocatore rientrerà in nerazzurro dal prestito a Genova, e la possibilità di essere utilizzato come vice Brozovic potrebbe aumentare le sue chance di restare in nerazzurro ed entrare definitivamente a far parte del progetto di Inzaghi, infortuni permettendo. 

L’Inter è infatti scoperta da anni in quel ruolo, e in questa stagione i problemi al polpaccio del regista croato, che hanno portato ad un crollo di prestazioni e risultati, non hanno fatto altro che rimarcare la necessità nerazzurra di coprirsi, in futuro, per poter affrontare al meglio le tre competizioni. 

Simone Inzaghi potrebbe, dunque, trovare in Sensi una soluzione gratuita ed efficace al problema atavico dell’Inter, aggiungendo un tassello fondamentale alla rosa nerazzurra.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su