San Siro: Spillo Altobelli in trincea, pronto al gesto clamoroso

Si avvicina l'ora della decisione finale per il Meazza e le prese di posizione si moltiplicano. Quella di Spillo Altobelli è tra le più veementi
16.09.2019 19:50 di Mario Spolverini   Vedi letture
Fonte: Radio Rai

L’ipotesi di abbattere San Siro continua a sollevare commenti appassionati e polemiche sempre più intense, man mano che si avvicina il momento della decisione finale delle due società e del Comune di Milano. Per la fine del mese è prevista la presentazione del progetto del nuovo impianto ma le voci a difesa del Meazza si moltiplicano di ora in ora.

Oggi è la volta di uno dei totem nerazzurri, Spillo Altobelli, che in quello stadio ha scritto momenti indimenticabili per la sua carriera, per l’Inter e per tutti i suoi tifosi. L’ex centravanti ha parlato con grande calore ai microfoni di “Radio anch’io Sport” per lanciare il suo grido di battaglia a difesa del Meazza.

Piuttosto mi incateno…Demolire lo stadio di San Siro ? Non se ne parla nemmeno. Allora andiamo noi lì e ci facciamo buttare giù pure noi. Nessuno può abbattere San Siro. Quello stadio è la storia del calcio, non si tocca. Facciamo sentire la voce che lo stadio non si tocca, noi abbatteremo tutti quelli che vogliono buttar giù San Siro".