Prestazioni no e numeri insufficienti, Inter: questo Perisic non va

Ivan Perisic non sta avendo una stagione all'altezza delle sue qualità, ma domani potrebbe essere schierato in attacco al posto di Lukaku
30.10.2020 22:00 di Gianfranco Rotondo   Vedi letture

Ivan Perisic deve riprendersi l’Inter. Dopo l’esperienza Spallettiana, in cui ha dimostrato di poter stare nella squadra nerazzurra, il croato, complice anche il cambio di ruolo, non sta fornendo le prestazioni che ci si attendevano e domani, secondo quanto detto in conferenza da Conte, potrebbe nuovamente cambiare ruolo, agendo da punta, viste le assenza di Lukaku e Sanchez.

I numeri di Perisic in questo inizio di stagione sono impietosi. Solo per citare una statistica: con il croato in campo l’Inter non ha mai vinto. L’Inter è riuscita a vincere o dopo la sua uscita dal campo, o prima del suo ingresso. Numeri negativi che fanno il paio con prestazioni insufficienti.

Domani una partita molto complicata, contro il Parma, che serve per dare continuità alla vittoria contro il Genoa. Match tradizionalmente complesso, poiché l’Inter incontra una formazione che l’ha sempre fatta soffrire, con l’ulteriore peso della pressione delle assenze e di impegni fondamentali per la stagione, come saranno quelli contro il Real Madrid e l’Atalanta.

Servirà il miglior Perisic per sopperire alle mancanze numeriche della rosa, per non dilapidare altri punti e poter ambire a quei traguardi che quest’anno devono essere raggiunti. Con Ivan Perisic come arma in più.