Milan, dal derby di coppa fino al quartetto finale: il calendario rossonero

di Gianfranco Rotondo, pubblicato il: 12/04/2022

Milan, le gare dei rossoneri in vista della volata scudetto.

La squadra rossonera, attualmente in testa alla classifica di Serie A, sembra aver perso da qualche settimana lo smalto che l'aveva contraddistinta per buona parte della stagione e gli ultimi due pareggi, entrambi per 0-0, contro Bologna e Torino hanno aperto qualche critica per la squadra di Stefano Pioli, soprattutto per quanto riguarda la prolificità in attacco che, in questo momento, sta mancando. Proprio per questo, da Milanello, sono ben concentrati a risolvere questi problemi in vista della fine della stagione che potrebbe regalare uno scudetto che manca da tantissimo tempo da quelle parti. Ma per farlo, il Milan, se la dovrà vedere contro squadre molto temibili, tanto che il calendario dei rossoneri, rispetto a quello delle due concorrenti Napoli ed Inter, sembra essere quello più complesso.

Infatti, il prossimo turno di campionato, prevede la partita in casa contro il Genoa, squadra che sembra aver smarrito qualche certezza, ma che deve necessariamente andare alla ricerca di punti se vuole arrivare a raggiungere la salvezza. Una partita molto importante e che coincide con la trasferta dei cugini nerazzurri in quel di La Spezia. Senza dimenticare la partita di ritorno della semifinale di Coppa Italia proprio contro l'Inter, che i rossoneri vogliono battere per poter accedere alla finale. La domenica successiva, altra sfida molto affascinante allo stadio Olimpico, contro la Lazio di Maurizio Sarri in corsa per un posto in Europa, mentre l'Inter incontrerà a San Siro i rivali dei biancocelesti, ovvero la Roma dell'ex Mourinho. Poi, un trittico davvero ad alto coefficiente di difficoltà, contro Fiorentina, Verona e Atalanta che potrebbero dire molto in ottica scudetto – in quei turni l'Inter se la vedrà contro Udinese, Empoli e Cagliari. Infine, l'ultimo turno di campionato contro il Sassuolo, sfida che Stefano Pioli si augura possa portare al tricolore.

Insomma, un calendario molto impegnativo per i rossoneri, che però non vogliono mollare la presa e vogliono subito riprendersi il terreno perduto nelle ultime due settimane, anche se la condizione non sembra ottimale e mancano alcuni uomini chiave. Pioli lo sa, ma la posta in gioco è troppo alta per potersi tirare indietro. Perchè il Milan vuole tornare di nuovo ai vertici del calcio italiano.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su