Luciano Spalletti, una stoccata velenosa ai nerazzurri

04.02.2020 22:05 di Mario Spolverini   Vedi letture

Dopo un lungo periodo di silenzio, Luciano Spalletti è tornato a parlare di Inter. Lo ha fatto a margine delle premiazioni per gli Italian Sport Awards, riservato ai migliori atleti del calcio della stagione calcistica 2018/2019.

Dopo aver ricordato le enormi difficoltà incontrate nella stagione scorsa, Spalletti ha detto che proprio per queste assume maggior valore la classifica finale e il raggiungimento della Champions League. Interrogato su eventuali contatto con altri club negli ultimi mesi, il tecnico di Certaldo ha negato ogni contatto con il Napoli, confermando invece la trattativa con il Milan. E qui Spalletti ha sganciato la sua frecciata: "Sono stato contattato dal Milan, come sapete dopo poco che ero stato esonerato. Poi è stato deciso di pagarmi rimanendo a casa e sono rimasto a casa".

Quando gli è stato chiesto se gli fosse dispiaciuto lasciare l'Inter è affiorata tutta la sua ironia toscana. "Mi vede male, mi guardi meglio. Sto benissimo così: loro hanno fatto le proprie scelte, io penso di aver portato il mio". Per poi proseguire sostenendo che è un errore confrontare il lavoro di oggi con quello di ieri, anche perchè tra le due fasi c'è continuità. Nessuna polemica da Spalletti invece sulle vicende di mercato. Ai suoi tempi c'era il FFP, oggi i margini di manovra sono decisamente superiori.