L’Inter è in testa alla classifica: il dato che rallegra i dirigenti nerazzurri

di Daniel Cavaliere, pubblicato il: 13/04/2022

L'Inter in testa alla classifica.

Ci stiamo avviando alla conclusione del campionato 2021/2022 e l'importante piazzamento in classifica decida anche i ricavi delle squadre. Il piazzamento, infatti, ha un effetto importante nella distribuzione dei ricavi di diritti TV oltre ad un 12% dei ricavi che viene distribuito in base agli ascolti televisivi che portano le squadre.

Secondo calcio e finanza, in questa stagione si distribuiranno 940 milioni di euro e verranno distribuiti in questo modo:

– 50% è ripartito in maniera equa tra le 20 squadre.

– 15% in base alla classifica ed ai punti ottenuti nell'ultimo campionato.

– 10% in base ai risultati ottenuti negli ultimi 5 campionati.

– 5% in base ai risultati internazionali ottenuti.

– 8% in base all'audience televisiva.

– 12% in base agli spettatori paganti nel triennio 2017/2018, 2018/2019 e 2019/2020.

Secondo calcio e finanza, in testa a questa classifica ci sarebbe l'Inter seguita da Milan e Juventus. Questa la classifica:

Inter 72,5 milioni di euro.

Milan 70,6 milioni di euro.

Juventus 66,6 milioni di euro.

Napoli 59,1 milioni di euro.

Roma 57,5 milioni di euro.

Lazio 52,9 milioni di euro.

Atalanta 45,6 milioni di euro.

Fiorentina 44,7 milioni di euro.

Bologna 38,5 milioni di euro.

Torino 38,2 milioni di euro.

Sampdoria 36,9 milioni di euro.

Sassuolo 36 milioni di euro.

Hellas Verona 35,3 milioni di euro.

Udinese 34,6 milioni di euro.

Genoa 33,5 milioni di euro.

Cagliari 31,8 milioni di euro.

Empoli 29,8 milioni di euro.

Spezia 28,5 milioni di euro.

Venezia 26,9 milioni di euro.

Salernitana 26,9 milioni di euro.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su