Lazio-Inter, Inzaghi ma non solo: è la sfida degli ex

di Vincenzo Mirto, pubblicato il: 26/08/2022

Lazio-Inter, nerazzurri al lavoro per preparare la trasferta all’Olimpico di questa sera. Sarà una partita dal sapore speciale per diversi elementi dato che in entrambe le squadre figurano diversi ex.

Il più importante è senza dubbio Simone Inzaghi, che dopo una vita passata in biancoceleste si trova a riaffrontare per la terza volta da avversario il suo ex club. Lo scorso anno, proprio all’Olimpico, arrivò la prima sconfitta in campionato dei nerazzurri. Nella sfida di ritorno invece riuscì a portare a casa i tre punti con un 2-1 firmato da Skriniar e Bastoni.

Lazio Inter, gli altri ex in campo: da Vecino ad Handanovic 

Sono in totale quattro gli ex della sfida di questa sera: tre tra le file nerazzurre uno tra quelle biancoceleste. Nell’inter ci sono Stefan De Vrij, Joaquin Correa e Samir Handanovic mentre alla Lazio il nuovo arrivato Matias Vecino.

Il difensore, ormai diventato un pilastro della rosa nerazzurra, ha passato diversi anni alla Lazio per poi lasciarla a parametro zero nell’estate del 2018 tra tante critiche da parte dei tifosi laziali che ancora non gli hanno perdonato il suo fallo da rigore nello ‘spareggio Champions’ alla sua ultima apparizione. Riflettori puntati anche su Joaquin Correa, reduce dal gol contro lo Spezia e chiamato a riscattarsi dalla scorsa stagione. 

Altro ex è il capitano interista che ha trascorso una stagione in prestito nella capitale nel 2006 collezionando soltanto una presenza all’ultima giornata. Stasera potrebbe essere la prima da avversario nerazzurro per Matias Vecino. L’uruguaiano, arrivato in biancoceleste a parametro zero in questa sessione di mercato, è in ballottaggio con Basic per una maglia da titolare. Il centrocampista vuole lasciata alle spalle le ultime travagliate stagioni in maglia nerazzurra, condizionate anche da alcuni problemi fisici, in cui ha giocato con il contagocce.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su