Juventus-Inter 0-1: i nerazzurri vincono e si mantengono in corsa

di Gianfranco Rotondo, pubblicato il: 03/04/2022

95' – Finisce qui! L'Inter vince una partita sporca e si mantiene in corsa per lo scudetto

91' – Ultimo cambio per l'Inter: esce Dzeko ed entra Gosens

90' – Cinque minuti di recupero

89' – Dybala prova la punizione, ma la palla va alta

84' – Doppio cambio per la Juventus: escono Cuadrado e Rabiot ed entrano Bernardeschi ed Arthur

81' – Occasione Inter! Darmian ruba palla a De Sciglio e la mette in mezzo per Correa che spara altissimo

79' – Occasione Inter! Correa ruba palla a de Ligt e serve Barella che a sua volta da palla a Vidal che controlla male

76' – Doppio cambio per l'Inter: escono Calhanoglu e Brozovic, entrano Vidal e Gagliardini

75' – Cartellino giallo anche per Calhanoglu

74' – Perisic trattiene per la maglia Dybala, l'arbitro estrae il cartellino giallo

73' – Occasione Juventus! Palo colpito da Zakaria! Il centrocampista svizzero si fa tutto il campo e con il destro colpisce un clamoroso legno

72' – Doppio cambio per la Juventus: escono Morata e Alex Sandro ed entrano Kean e De Sciglio

62' – Occasione Juventus! Vlahovic si libera bene in area, ma il suo tiro finisce fuori. I bianconeri spingono molto adesso

57' – Doppio cambio per l'Inter: escono Dumfries e Lautaro ed entrano Darmian e Correa

56' – Occasione Juventus! I bianconeri provano a sfondare in area, ma Perisic salva tutto in angolo all'ultimo

48' – Disimpegno sbagliato della squadra nerazzurra, con Dybala che prova a rendersi pericoloso, ma Brozovic salva tutto

45' – Ricomincia il secondo tempo all'Allianz Stadium

Succede di tutto all'Allianz Stadium, dove al momento la decide il rigore segnato da Hakan Calhanoglu dopo una prima assegnazione del Var ed una seconda per la ripetizione. Fino a quel momento, meglio la squadra bianconera rispetto ai nerazzurri. La squadra di Allegri ha colpito una traversa con Cuadrado, dopo l'ennesimo errore di Handanovic e hanno creato molto verso la porta nerazzurra. La Juventus da l'impressione che nel momento in cui pigia il piede sopra l'acceleratore, può davvero fare male alla squadra di Inzaghi che, fino al momento del calcio di rigore, aveva fatto poco o nulla.

52' – Finisce il primo tempo a Torino

50' – Hakaaaan Calhanogluuuuuu! Il turco trasforma il calcio di rigore. Inter in vantaggio

46' – Cartellino giallo per Skriniar

46' – Dopo un controllo VAR il rigore va ripetuto

45' – Calhanoglu sbaglia il calcio di rigore! Poi la palla entra dentro, ma l'arbitro annulla tra le polemiche in campo

44' – Il Var assegna il calcio di rigore per l'Inter!

42' – Proteste nerazzurre per un presunto fallo in area di Morata su Dumfries

31' – Locatelli non ce la fa, al suo posto entra Zakaria

27' – Occasione Juventus! Brozovic perde un brutto pallone che è conquistato da Dybala il cui tiro però è debole

26' – Cartellino giallo per Locatelli

15' – Ammonito Rabiot

14' – Occasione Juventus! Cuadrado prova il destro, ma Handanovic c'è

9' – Occasione Juventus! Cuadrado prova il tiro, Handanovic è incerto e la palla si stampa sulla traversa

1' – Inizia la partita all'Allianz Stadium di Torino

Juventus-Inter, ancora pochi istanti prima della sfida decisiva.

Le due squadre si stanno preparando prima di scendere in campo in una partita che sarà decisiva per capire quale delle due compagini rimarrà ancora in lotta per lo scudetto. La squadra bianconera allenata da Massimiliano Allegri, viene da quindici risultati utili consecutivi che le hanno consentito, in maniera clamorosa, di recuperare tantissimi punti alle tre squadre in cima alla classifica; quella nerazzurra, invece, non ha altro risultato che la vittoria, dopo aver ottenuto risultati deludenti negli ultimi due mesi che hanno permesso alle rivali di sorpassarla in classifica, oltre fatto che hanno messo in discussione la panchina di Simone Inzaghi che ha su di lui tutte le pressioni del caso.

Di seguito, intanto, ecco le formazioni ufficiali delle due squadre:

JUVENTUS (4-2-3-1): Szczesny; Danilo, de Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Locatelli, Rabiot; Cuadrado, Dybala, Morata; Vlahovic.

All. Massimiliano Allegri.

INTER (3-5-2): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro Martinez, Dzeko.

All. Simone Inzaghi.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su