Inter-Verona 2-0: vittoria importantissima per i nerazzurri

di Gianfranco Rotondo, pubblicato il: 09/04/2022

I nerazzurri sembrano essere tornati quelli della prima parte di stagione con un gran gioco e controllo. Alla fine finisce 2-0 con i gol di Barella e Dzeko. Vittoria importante e grande messaggio a chi sta sopra in classifica, e adesso c'è un altro periodo molto intenso con continui impegni infrasettimanali.

93' – Finisce qui

90' – Tre minuti di recupero

83' – Cartellino giallo per Dumfries

82' – Esce Calhanoglu ed entra Gagliardini

81' – Entrano Sutalo e Cancellieri al posto di Ceccherini e Lazovic

77' – Occasione Inter! Perisic va via a sinistra e la mette in mezzo per Dzeko che di testa manda alto

73' – Occasione Inter! Contropiede nerazzurro: Vidal serve D'Ambrosio, ma Montipò devia sul palo

68' – Occasione Inter! Calhanoglu prova il destro violento dal limite e palla che esce di un soffio

65' – Escono Dimarco e Barella ed entrano Bastoni e Vidal

61' – Entrano Depaoli e Lasagna ed escono Faraoni e Bessa

58' – Esce Correa ed entra Gosens

53' – Occasione Verona! Cross di Faraoni, confusione in area e poi Ceccherini spara altissimo

49' – Occasione Inter! Handanovic lungo per Dzeko che lancia Dumfries. L'olandese salta l'uomo e spara sull'esterno rete

45' – Si riparte con D'Ambrosio al posto di de Vrij

Inter che in questo primo tempo sembra essere tornata quella di un tempo, con il suo gioco spumeggiante, ma soprattutto tanta concretezza. 2-0 che poteva essere molto più rotondo, grazie ai gol di Barella e Dzeko e con un Montipò che ha preso di tutto. Per il Verona solo un'occasione con Simeone, ben murato da Handanovic.

46' – Finisce qui il primo tempo a San Siro

45' – Un minuto di recupero

34' – Occasione Verona! Simeone servito in area, prova il tiro, ma lo sloveno fa una parata miracolosa

29' – Ediiiiin Dzekoooooo! Dimarco batte l'angolo, Perisic spizza ed il bosniaco insacca con il piattone

28' – Occasione Inter! Azione personale di Dzeko che appena entrato in area scocca il destro respinto da Montipò

25' – Occasione Inter! Barella serve Correa in profondità, ma Montipò ferma miracolosamente il tiro del Tucu

21' – Nicoloooooo Barellaaaaa! Perisic conquista palla e corre sulla sinistra, poi mette in mezzo e Barella si inserisce come un furia e la mette dentro d'esterno

17' – Occasione Inter! Cross di Dumfries e doppio velo di Dzeko e Correa. Arriva Perisic col destro, ma Montipò fa un miracolo

7' – Occasione Inter! Contropiede di Correa che serve Dumfries il cui tiro è parato da Montipò in angolo

3' – Occasione Inter! Dimarco e Perisic scambiano, il classe '97 arriva fino al limite, ma viene murato in angolo

1' – Inizia la partita allo stadio San Siro

Inter-Verona, ancora pochi istanti prima dell'inizio della gara a San Siro.

La squadra nerazzurra, oggi, si gioca tantissimo della propria permanenza nel treno scudetto, visto che, dopo la vittoria contro la Juventus di domenica scorsa all'Allianz Stadium, gli uomini di Simone Inzaghi sono riusciti a riavvicinarsi alla vetta, in questo momento nelle mani del Milan, e vogliono avere molta più continuità rispetto a quella avuta nella seconda metà del campionato. Di contro, il Verona di Igor Tudor, vera e propria rivelazione del campionato che, dopo aver sigillato la propria salvezza, vuol fare il salto di qualità e raggiungere posizioni importanti di classifica. Lo stesso tecnico gialloblù, in conferenza stampa, ha ammesso di voler portare a casa i tre punti e di voler dare un forte dispiacere al collega Inzaghi. Quest'ultimo, dal canto suo, dovrà cercare di preparare al meglio la gara, visto che contro squadra di un certo tipo – come lo sono state anche Torino e Atalanta – i nerazzurri hanno sempre sofferto parecchio.

Di seguito, le formazioni ufficiali delle due squadre:

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Dimarco; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Correa, Dzeko.

All. Simone Inzaghi.

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Casale, Gunter, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Bessa, Caprari; Simeone.

All. Igor Tudor.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su