Inter, una coppia potrebbe far male alla Juve. La tattica di Inzaghi

di Diego De Cicco, pubblicato il: 01/04/2022

Inter, contro la Juventus sarà fondamentale la spinta della fascia destra.

A tre giorni dal derby d’Italia gazzetta.it t fa il punto in casa nerazzurra per quanto riguarda la spinta offensiva. Se è vero che l’attacco juventino guidato da Vlahovic, chiama alla massima attenzione sulla fase difensiva, l’Inter non può permettersi risultati diversi dalla vittoria se vuole davvero continuare la rincorsa al Milan per la conferma del tricolore sul petto. Pur essendo la squadra che in Serie A ha segnato più reti, la fase offensiva dell’Inter sta mostrando difficoltà nella realizzazione. Colpa non solo degli attaccanti ma anche di uno svolgimento dell'azione che spesso si inceppa nel momento decisivo.

Secondo la reosea la mossa per mettere in difficoltà la squadra di Allegri, che all’Allianz Stadium da dicembre ha subito appena 2 gol, passerà sicuramente da un’impostazione ragionata dell’azione d’attacco e in tal senso il recupero, quasi sicuro, di Brozovic sarà fondamentale per la tattica di Inzaghi. Dalla mente del croato e dai suoi piedi dovrebbero partire le azioni interiste, che per il quotidiano milanese dovrebbero trovare il proprio sviluppo sulla destra lungo l’asse Dumfries Barella.

La considerazione parte dal fatto che la Juventus tenderebbe a soffrire in copertura sulla propria sinistra e quindi il duo nerazzurro potrebbe mettere in difficoltà i rivali su quella zona di campo.  L’esterno olandese, partito un po’ in sordina, sta dimostrando di essere degno della maglia nerazzurra con ottime prestazioni e proponendosi anche come finalizzatore, non a caso è suo il gol del pareggio interista in casa contro la Fiorentina. Anche in nazionale ha fatto bene sfornando l’assist in occasione del gol che ha portato al pareggio dell’Olanda nel match di pochi giorni fa contro la Germania. Per quanto riguarda Barella, sicuramente nell’ultimo periodo sta tirando un po’ il fiato, inoltre l’eliminazione della nazionale azzurra dal mondiale qatariota potrebbe farsi sentire a livello mentale. D’altro canto però ha dimostrato che se scende in campo in maniera giusta e motivata, cosa che dovrebbe accadere sempre in un match contro la Juventus, è capace non solo di sfornare gli ultimi passaggi, ma anche di poter essere letale al tiro.  Inoltre sfondare a destra potrebbe liberare anche la fascia opposta, dove Perisic o Gosens nel gioco di Inzaghi sono sempre pronti a farsi trovare pronti per calciare a rete.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su